Il pavimento vinilico è caratterizzato da uno strato interno di polimero che, generalmente, combina cloruro di polivinile (PVC) con un materiale naturale come la pietra o il legno. I composti di legno e plastica sono noti come WPC, mentre i composti in pietra e plastica come SPC. I PVC puri sono solitamente conosciuti come LVT (pavimenti vinilici di lusso). Gli strati interni di polimero sono ricoperti da vari tipi di superficie che donano a Linkfloor di Porcelanosa il suo aspetto. Di solito sono ricoperti di tessuto tessile o di carta decorativa per imitare l’aspetto della pietra o del legno.

Lo strato d’usura del pavimento vinilico è composto da PVC trasparente. Durante il processo di fabbricazione, allo strato d’usura si applica un trattamento UV per migliorarne la resistenza all’abrasione, ai graffi, alle macchie e ai batteri. Le sue caratteristiche principali sono: durata, resistenza agli urti, facilità di posa e di pulizia, impermeabilità e sensazione di calore. Linkfloor propone una vasta varietà di stili e disegni differenti, che le possibilità di progettazione sono infinite: può essere disegnato a imitazione della ceramica, legno o pietra.

www.porcelanosa.com