Ferrari-Sciuker

Il mese di settembre per WebandMagazine comincia il 3 agosto. Pietro Ferrari prende parte alla cerimonia di quotazione in borsa di Sciuker Frame, il dinamico e instancabile produttore di  porte in legno lamellare che sta vivendo una stagione di grande successo tale da rendere un obiettivo non solo prestigioso ma anche necessario a una forte raccolta di capitali la presenza a Piazza Affari.

Zanoni, Ferrari – CaseItaly

La promozione del MadeinItaly vede protagonista CaseItaly, un format di aziende e associazioni di diverse e complementari categorie che si propone di promuovere il made in Italy nel mondo, una conversazione vivace e ricca di contenuti nella elegante sede di Theatro, in visita Gloria Zanoni e Pietro Ferrari..

Maritan – Shanghai

Subito dopo, Sonia Maritan  a Shanghai visita il grande appuntamento mondiale di CIFF e raccoglie per noi una serie di interviste e visioni del mercato asiatico.  146.419 operatori professionali da oltre 200 paesi (+37% rispetto all’edizione 2017) hanno avuto la possibilità di conoscere le novità del settore e di concludere affari negli stand delle oltre 1.300 aziende presenti su una superficie di 400.000 mq e attraverso gli incontri B2B organizzati da CIFF proposti a buyer internazionali e a dealer cinesi.

Guidi, Mandelli – Abbadia Lariana

Un tuffo nel passato con la visita al Civico Museo Setificio Monti di Abbadia Lariana: Beatrice Guidi e Pietro Ferrari incontrano Laura Mandelli, direttrice del museo e ammirano lo straordinario dispositivo di torcitura, esempio delle tecnologia del primo Ottocento.

Ferrari, Mandelli – Abbadia Lariana

Ferrari, Hayashi – Bompan

Futuro tecnologico per Pietro Ferrari che intervista Hirokazu Hayashi alla Mimaki, il leader giapponese di stampa digitale su tessile trova in Italia un mercato importante per volumi e significativo per complessità, uno stimolo allo sviluppo di tecnologie sempre più avanzate.

Ferrari-Heimtextil

Il 18 settembre è il giorno della conferenza stampa di Heimtextil, vi si reca Pietro Ferrari nella sede di Frankfurt Messe Italia da pochi mesi nei nuovi uffici. La manifestazione tessile di inizio anno si presenta con dei numeri imponenti in termini di espositori e di visitatori ma anche un momento di riflessioni sul mercato e sulle tendenze per il 2019.

 

Ferrari – Hardware Forum

Per una fiera di grandissime dimensioni e di grandissimo significato per il settore tessile a un binomio di fiere che sta via via acquisendo significato sul mercato italiano: Hardware Forum e Bricodays a Milano: Pietro Ferrari presidia per WebandMagazine l’avvenimento e può facilmente constatare l’ottimo lavoro svolto da Koelnmesse Italia e da EPE negli universi della ferramenta e del bricolage.

Una visita alla ditta Sarmax permette a Pietro Ferrari di toccare con mano la dinamica realtà carpigiana nel cuore di un distretto che vede la meccanica esaltata in tutti i suoi aspetti, senza dimenticare una reportage su di un’azienda di primissima forza con una capacità e creatività tecnologica di prima qualità.

Maritan-Cersaie

La settimana successiva Sonia Maritan visita Cersaie a Bologna, una manifestazione che conferma di anno in anno la sua centralità nel settore dei rivestimenti ceramici e non. Nei cinque giorni della manifestazione gli ingressi totali sono stati 112.104, con un incremento dello 0,4% rispetto al dato dell’edizione 2017; in crescita i visitatori internazionali (+1,6%) che hanno raggiunto 54.025 presenze, mentre quelli dall’Italia sono stati 58.079, con una lieve flessione sullo scorso anno (-0,6%) ed una quota sul totale pari al 51,8%.

Ferrari – Bauma

Un altro colosso fieristico è Bauma, il salone che trova sede a Monaco di Baviera con 1.500 visitatori e seicentomila visitatori, alla presentazione milanese non manca, per la rivista Streaming City, Pietro Ferrari.

 

Maritan, Xompero – Marmomac

Ma anche a Verona Sonia Maritan fa il suo lavoro di giornalista a Marmomac, un altro grande appuntamento di settore che  si rafforza anche grazie a un tasso di internazionalità in continuo aumento. Oltre il 60% delle 1.600 aziende espositrici è arrivato dall’estero. Dei 68mila visitatori giunti a Verona in quattro giorni, il 62% erano stranieri, contro una quota del 60% registrata nel 2017. Nuovo record anche sul fronte delle nazioni rappresentate che hanno toccato le 150, rispetto alle 147 dell’edizione precedente. Anche i paesi delle delegazioni commerciali di top buyer e architetti hanno segnato un incremento, passando dai 55 del 2017 ai 65 di quest’anno.

Guidi – Fi

Ferrari – Filo

Il 26 e il 27 settembre a Filo, nella bella sede del Palazzo delle Stelline, Beatrice Guidi e Pietro Ferrari festeggiano con gli organizzatori e gli espositori la cinquantesima edizione di Filo, che arriva ai suoi 25 anni in piena salute e proiettata verso il futuro.

Ferrari-Valmarina

Il 29 settembre tra le colline bergamasche, Pietro Ferrari segue gli ultimi sviluppi del primo ciclo di eventi collegati alla reintroduzione del lino nelle montagne bergamasche con la premiazione del concorso fotografico indetto dagli organizzatori nella sede della stupenda abbazia di Valmarina.

Ferrari – Salone della Canapa

Il giorno successivo è il momento della canapa: la manifestazione del Salone Internazionale della Canapa trova posto nell’informale Officina Ventura di Milano con una manifestazione altrettanto informale ma non priva della ricchezza dei più svariati contenuti.