Descrizione: Edificio per attività culturali e ricreative
Luogo: Calle Figueroles L’Alcalatén, Les Useres (Castellón)
Data di completamento della costruzione: 2018
Costruzione: Servicios, mantenimientos y obras Sevengar S.L.
Area: 500 m2
Fotografo: ACF fotografía C.B.
“Progetto di minimi in cerca di una grande comunità”

La tipologia dell’edificio è un modello di semplicità incentrata sul raggiungimento di uno spazio molto chiaro, utile, semplice e di facile manutenzione. Tuttavia, è stato evitato di cadere in un semplice progetto di tipologia industriale, cercando anche di ottenere il risultato finale in armonia con l’ambiente. Fondamentalmente e in ampi tratti, troviamo un cubo di cemento esposto su cui giace un tetto piatto. Nella parte inferiore del volume è armonizzato con lo stile architettonico predominante dell’area aggiungendo elementi come legno e mattoni fatti a mano.

Le attività che verranno svolte all’interno saranno feste, meeting, convention o fiere. Per tutto questo, è necessario rispettare una serie di requisiti legali in termini di sicurezza e salute, che soddisfano senza dubbio questo progetto rigorosamente. È composto principalmente da una stanza diafana in cui si terranno le diverse attività. Da un lato ha un bancone bar, un gabinetto, un armadietto e un magazzino. Ha anche una copertura piatta nascosta come un patio interno dove possono essere ospitate le strutture.

Architettura mediterranea 

Un mix millenario di culture, costumi e stili di vita, il Mediterraneo si riflette nelle pareti e nei soffitti della sua architettura, un perfetto connubio di essenzialità pratica, dentro e fuori, e splendida vitalità e freschezza.

Fu sulla costa spagnola, a Castellon de la Plana, che alla fine degli anni ’80 fu creato lo studio di architettura sanahuja & partners, fondato dall’architetto Jaime Sanahuja Rochera, che ora ha sede anche a Valencia e Ibiza.

L’essenza mediterranea che da sempre caratterizza lo studio diventa la chiave di lettura nella progettazione di case private, edifici residenziali, edifici pubblici, uffici e ristoranti non solo nel bacino del Mediterraneo ma anche in ogni progetto internazionale.

Ogni progetto è influenzato dal mare attraverso la sua visione dell’infinito, progettato con luce naturale come punto focale, onorando la cultura e le tradizioni del luogo e la relazione con il paesaggio.

Come le onde del mare, anche le linee architettoniche conferiscono fluidità all’orizzontalità e alla verticalità dello spazio e il paesaggio diventa parte integrante, creando un’architettura che rispetta le esigenze dell’ambiente naturale in cui si trova, adattandosi sempre al orografia nel modo più efficiente.

“Integrare la biofilia in architettura è necessario per migliorare la qualità della vita delle persone”

Jaime Sanahuja

Non è un caso che la missione di sanahuja & partners sia di integrare la biofilia in ogni progetto architettonico, vale a dire la tendenza innata delle persone a creare connessioni con la natura, come elemento fondamentale e necessario per migliorare la qualità della vita. La gente anima gli spazi, riempiendoli di vitalità: l’uomo mediterraneo ama vivere in comunità e cerca il contatto con la natura e il paesaggio, che è l’anima di questo territorio. In ogni progetto di sanahuja & partners emerge il desiderio di creare spazi e ambienti che rispecchino al meglio questa esigenza, interpretando il giusto ruolo dell’umanità nella natura e rispettando a sua volta quello del mondo naturale nella società umana, trovando la soluzione architettonica eco-sostenibile ed efficiente.

Il linguaggio architettonico di sanahuja & partners si traduce quindi nella libertà creativa che deriva dall’ascolto costante e attivo del cliente, rendendo ogni progetto unico e rappresentativo del territorio in cui nasce.

Un’architettura da e per il Mediterraneo, in cui lo studio diventa portavoce dell’autenticità di un territorio che ha dato origine a tradizioni e costumi, in omaggio a ciò che la cultura e la storia del Mediterraneo hanno lasciato in eredità.

I valori di sanahuja e partner

Innovazione 

L’innovazione cerca sempre di essere all’avanguardia grazie a strumenti tecnologici e innovativi. Analizzare costantemente le tendenze globali per introdurre nuove funzionalità al fine di migliorare e rinnovare i processi di progettazione.

Benessere

Assicurate la tranquillità dell’utente nella creazione di progetti che salvaguardino non solo il comfort fisico e funzionale dei clienti, ma anche il comfort psicologico.

Sostenibilità

Non si tratta solo di creare edifici verdi, ma di soddisfare i bisogni dell’essere umano generando esperienze di benessere. Ecco perché sviluppiamo progetti basati sulla responsabilità sociale e ambientale conformi agli standard internazionali WELL e LEED.

Esperienza

Un’architettura da e per il Mediterraneo dove l’entusiasmo nella concezione delle idee, il rigore costruttivo e la sensibilità verso la materializzazione dei progetti sono riferimenti nel lavoro di Jaime Sanahuja e del suo ampio team interdisciplinare di giovani collaboratori e partner.

Connettività

Creamo soluzioni di connessione basate sui sogni dei clienti, nel rispetto dei requisiti del programma, delle normative e della posizione.