I rivestimenti FX.12 avvolgono i nuovi Lodge per soggiorni turistici ad elevato comfort, circondati dalla natura.

Il progetto dello Studio Tecnico Podetti di Commezzadura ha dato vita al villaggio alberghiero formato da 6 eleganti lodge per le vacanze, realizzati in adiacenza alla struttura del Palace Hotel Ravelli di Mezzana in Val di Sole (TN). I nuovi lodge, che arricchiscono l’offerta di accoglienza turistica dell’hotel, vantano un design moderno in stile montano.

Gli appartamenti di circa 70 m2 si caratterizzano per uno stile architettonico curatissimo che non lascia al caso alcun dettaglio: fanno da leitmotive il calore del legno – utilizzato per la struttura e parte dei rivestimenti – la naturalità della pietra e la sostenibilità e affidabilità dell’alluminio. In particolare uno dei driver del progetto era proprio quello di utilizzare per il rivestimento della copertura e delle facciate un materiale capace di dare continuità estetica all’involucro, avvolgendone in modo armonico le linee dal gusto moderno.

I sei appartamenti che trovano spazio all’interno delle tre casette, con caratteristiche simili, sono dotati di accesso indipendente e ogni appartamento è caratterizzato da un ampio terrazzo con sauna e vasca idromassaggio private. A questi spazi esterni è stata creata una discreta privacy per mezzo di divisorie di altezze differenti che richiamano il disegno delle montagne circostanti dal colore antracite, colore che domina tutti i dettagli di finitura utilizzati per completare il villaggio.

Le strutture a piano interrato sono realizzate in cemento armato, mentre la struttura portante dei piani elevati è realizzata in legno, abbinato a isolanti in lana di roccia ignifughi per la coibentazione. A questo si aggiungono impianti tecnologici, con sottostazione collegata alla centrale di biomassa esistente, sistema di ventilazione controllata e clima, con progetto complessivamente strutturato per raggiungere la certificazione in Classe energetica A.

La scelta architettonica dei prospetti è stata sviluppata nella direzione di un design che percorre le nuove tendenze, con un’attenzione particolare alle prestazioni energetiche degli edifici. È stato quindi scelto, in accordo con la committenza, una conformazione con corpi volumetrici compatti, in cui il dialogo fra copertura, pareti e rivestimenti costituisce un rapporto armonioso.

Estetica ricercata e continuità per l’involucro

Le pareti esterne vedono l’impiego di tre materiali: il legno di larice con tavole posate ad elementi orizzontali, l’alluminio con gli elementi ad effetto tridimensionale FX.12 di PREFA e la pietra, quale elemento di discontinuità fra le tre unità. Infine al piano seminterrato, dove si trovano gli accessi principali, le pareti presentano una finitura con tinteggiatura grigia antracite, con rivestimento in doghe di alluminio.

Conoscevamo da precedenti lavori la qualità dei prodotti PREFA e quando abbiamo visto il nuovo rivestimento FX.12 lo abbiamo trovato assolutamente ideale per questo progetto” spiega il Geom. Carlo Podetti dello studio Podetti che ha curato la progettazione insieme ai colleghi. “Il fatto di poterlo impiegare sia per il tetto che per le facciate ci ha permesso di trovare la versatilità che cercavamo, per dare continuità ai due elementi dell’involucro”.

FX.12 è un rivestimento innovativo in alluminio per facciate e coperture unico nel suo genere, grazie alla superficie irregolare che crea un gioco di luci e ombre a seconda dell’illuminazione, per un look originale, variegato e vitale. Le bordature longitudinali e trasversali che caratterizzano gli elementi FX.12 hanno inoltre proprietà funzionali, in quanto irrigidiscono la struttura dell’elemento e gli conferiscono una maggiore stabilità, con uno spessore dell’alluminio di soli 0,7 mm. 

Il sistema è stato molto apprezzato anche per la garanzia della qualità dell’intervento, poiché grazie all’estesa gamma di accessori di completamento e alla grande esperienza dell’azienda PREFA sono stati risolti con grande eleganza di tutti i dettagli del rivestimento, soprattutto i punti critici come la finitura delle giunzioni ad angolo, gli imbotti e la realizzazione dei pluviali a scomparsa, tutti accorgimenti previsti dal pacchetto PREFA. 

Tutti i prodotti PREFA – se installati a regola d’arte da installatori professionisti specializzati PREFA – sono garantiti 40 anni contro rottura, ruggine e congelamento. Inoltre, la verniciatura della gamma P.10 offre ai prodotti un’elevata resistenza ai raggi UV, alle intemperie e ai graffi, oltre ad una elevata stabilità e uniformità del colore e dello spessore della vernice con un elegante effetto opaco. Tali proprietà, testate e certificate, consentono a PREFA di estendere la garanzia quarantennale del materiale anche sul colore.  

Data l’ubicazione montana del complesso, sono state valutate in modo accurato la resistenza dei rivestimenti PREFA a neve e gelo e, grazie agli ancoraggi di ogni elemento, anche un’ottima resistenza all’azione del vento. Inoltre la tecnica dell’aggraffatura angolare conica protegge dalla pioggia battente e dall’umidità, assorbe le naturali dilatazioni del materiale e migliora le caratteristiche autopulenti delle facciate in alluminio.

Il colore grigio antracite del rivestimento FX.12, utilizzato per il rivestimento del villaggio alberghiero richiama il colore della pietra delle montagne circostanti e ben si sposa con il legno di larice costituendo un binomio armonioso. Le sfaccettature che caratterizzano la superficie di FX.12, create con una lavorazione che rende ciascun elemento un pezzo unico, consente alla luce di accarezzare le superfici in modo sempre diverso creando effetti dinamici a seconda dell’inclinazione dei raggi del sole.

La posa dei 500 mq di rivestimento FX.12 di PREFA è stata eseguita dall’esperto lattoniere Lorenzo Daprà, che ha finalizzato l’opera in poche settimane.

www.prefa.com