Il System 3 dell’azienda olandese muove la libreria rotante di 500 kg (ogni anta) che delimita una zona casa da quella destinata ad uso ufficio.

Progetto: Ernst Hoek – Hoek & de Wit Architecten

Mantenere la vita lavorativa separata da quella privata può rivelarsi piuttosto impegnativo, in special modo se il proprio ufficio si trova accanto, o addirittura dentro, all’abitazione in cui si vive. E ancor più arduo può rivelarsi progettare una separazione che non venga immediatamente percepita come tale.

Il nuovo progetto d’arredo firmato FritsJurgens, offre una soluzione moderna di libreria-porta segreta che delimita lavoro e vita domestica coniugando funzionalità ed estetica.

Ernst Hoek, architetto e co-titolare dello studio olandese Ernst Hoek – Hoek & de Wit Architecten di Delft, non voleva creare un passaggio evidente tra la propria abitazione e il proprio ufficio. Non voleva utilizzare una semplice porta. Così, ha progettato una porta-libreria segreta atta a dividere lo spazio in due ambienti separati. Un ambiente del genere, suddiviso in spazi ben distinti per mezzo di una semplice libreria, è un lusso di ultima generazione per chi lavora a casa propria. “Quando sono in ufficio e la libreria è chiusa, la sensazione che ho è quella di trovarmi in un ambiente completamente separato” – interviene Ernst Hoek, – dello Studio Hoek & de Wit Architecten.

La porta-libreria FritsJurgens è un simbolo di perfezione nascosta: cerniere a scomparsa e un asse verticale invisibile che permettono l’apertura sia verso l’interno che verso l’esterno. A pieno carico, le due porte-libreria a bilico pesano ben 500kg ciascuna. Motivo per cui a Ernst Hoek servivano cerniere a bilico tanto robuste da sostenerne il peso. I sistemi di cerniere per porte a bilico FritsJurgens rappresentano la soluzione ideale quando ciò che serve sono cerniere di grande portata per progetti importanti a livello di peso e dimensioni.

A far ricadere la scelta dell’architetto Hoek sul sistema System 3 sono state, in particolare, la possibilità di arrestare la libreria in posizione di fermo ad ogni quarto (90°) del cerchio descritto nella sua rotazione e la straordinaria portata. A partire da 45º, la porta-libreria descrive una rotazione automatica verso la successiva posizione di fermo, nella direzione e secondo la potenza con cui viene spinta. Raggiunge poi la posizione di fermo in due oscillazioni.

I sistemi per porte a bilico FritsJurgens si possono utilizzare per movimentare porte, pareti e librerie pivot di qualunque tipo: da quelle in legno e acciaio a quelle in materie plastiche e vetro-acciaio  – comprese, volendo, quelle fonoisolanti, blindate e resistenti al fuoco. Il montaggio è semplice e la posa rapida, sia in edifici esistenti che in configurazioni nuove.