L’azienda Piemme ha ampliato la propria linea di collezioni ceramiche con Ceramiche Piemme Contract’ (www.ceramichepiemme.it/contract/): una divisione dedicata a collezioni ceramiche pensate per supportare il progettista nella scelta delle finiture di spazi pubblici e privati.

“Essere competitivi significa oggi saper interpretare le esigenze dei propri pubblici, in ogni settore” spiega Davide Colli COO di Ceramiche Piemme “oggi, non basta essere all’avanguardia a livello tecnologico e rinnovare con capacità di visione la propria gamma, è invece cruciale offrire un servizio davvero dedicato e su misura ad ogni tipo di clientela. Di qui l’importanza di creare uno spazio in cui il professionista possa trovare soluzioni tecniche e di stile per i propri progetti.”

Ceramiche Piemme Contract nasce per agevolare la filiera edilizia tra committenza e imprese. Due le due novità del nuovo brand: le collezioni di piastrelle in grés porcellanato Ageless, che si ispira alla finitura resina-cemento industriale: grazie alle più moderne tecnologie digitali, i ricercatori Ceramiche Piemme hanno riprodotto perfettamente il tipico movimento delle striature direzionali dovute alla stesura manuale o meccanizzata della malta e Venetian Marble, che abbina le prestazioni tecniche del grès di ultima generazione all’estetica del terrazzo alla veneziana.