Italian Converter, il Gruppo tessile italiano attivo dal 1994 e specializzato nella produzione di tessuti fashion e hi-tech per i migliori brand del mondo delle calzature, della pelletteria, dell’abbigliamento e dell’arredamento, ha lanciato ufficialmente Re-Converter, il progetto nato dalla costante volontà di Costantino Karazissis Dolzanelli, fondatore e CEO del Gruppo, e della famiglia di promuovere e valorizzare un percorso di sviluppo sostenibile che crei valore non solo per il business, ma anche per la comunità.

Il progetto, che rappresenta la naturale evoluzione di tutte le attività svolte sinora a favore di una produzione sostenibile, prevede la donazione dei propri tessuti, sia di collezione, sia di esubero dalla produzione, a differenti realtà non solo dal respiro internazionale, ma anche locali, strettamente collegate all’area di Vigevano, comune dove si trova la sede principale del Gruppo.

Nella prima metà del 2022 Italian Converter ha donato circa 200 kg di tessuti facenti parte della propria gamma d’offerta, come cotoni, lane, poliestere, poliuretano, lavorazioni apposite di questi e molti altri materiali.

Questo approccio conferma la scelta strategica fortemente voluta da tutto il management, che si pone l’obiettivo di continuare ad accrescere nel tempo con continuità le prestazioni aziendali del Gruppo e di proseguire un processo virtuoso come quello dell’economia circolare, che, per definizione, implica condivisione, prestito, riutilizzo, riparazione, ricondizionamento e riciclo dei materiali esistenti il più a lungo possibile, contribuendo a ridurre i rifiuti al minimo.

www.italianconverter.it