La collezione Cadica, lanciata in anteprima a dicembre, nasce da un analisi accurata basata sulla selezione dei materiali e dei prodotti coinvolti. Le tendenze future, come la diversità culturale e il genderless, sono state significative nell’influenzare le collezioni dei brand. Questo ha avuto molto impatto per determinare alcuni elementi chiave, come capi senza età, identità, circolarità. “Oggi ci sono molti scenari che stanno decostruendo ciò che era normale qualche mese fa. La riflessione parte dall’identificazione un nuovo scenario di vita: rigido, freddo ma rassicurante. Possiamo riconoscere tre elementi più importanti: il primo riguarda la centralità dell’uomo, con il suo corpo e la sua vulnerabilità; poi abbiamo la sensazione di impotenza, di incapacità di ribellione ai cambiamenti; e, ultimo ma non meno importante, la necessità di capire la connessione tra i nuovi valori e l’ibridazione“, afferma Carlo Parisatto Chief Marketing Officer CMO di Cadica Group. La collezione sarà prodotta all’insegna della responsabilità, con meno prodotti, ma più ricchi di dettagli: una collezione mirata per unisex e no gender style, che ridurrà gli sprechi e i campioni; la moda ha scelto la fluidità per promuovere la sostenibilità. Ecco perché la collezione SS22 di Cadica Group non ha più una capsule sostenibile dedicata, perché la scelta etica è insita in tutte le proposte rendendola circolare al 100%.

Per maggiori informazioni

www.cadica.com