La rivoluzione dei luoghi di lavoro: nuovi spazi abitativi

Il nostro nuovo rapporto con il lavoro, guidato dal cambiamento sociale, sta reinventando l’ufficio. La digitalizzazione ci sta rendendo più mobili e ci libera dalle postazioni di lavoro tradizionali. Il lavoro è ora nomade. Gli strumenti collaborativi e partecipativi hanno portato alla nascita di spazi di co-working, che offrono un modo di lavorare più piacevole e interattivo. Nell’era dei social media e di un forte individualismo, i dipendenti si stanno appropriando del loro spazio di lavoro e lo personalizzano. Di fronte a queste nuove sfide, produttori, distributori, space planners e installatori si orientano al design residenziale per dare più spazio alla creatività e rendere gli uffici più accoglienti, confortevoli, aiutando così le aziende ad attrarre e trattenere i talenti.

MAISON&OBJET: un laboratorio per esprimere la nuova arte di lavorare al giorno d’oggi

Da 25 anni, MAISON & OBJET è il principale partner di professionisti nel settore del lifestyle, della decorazione e del design. L’evento è fortemente orientato ad aiutare gli attori dell’arredamento per ufficio ad adottare un nuovo approccio agli ambienti di lavoro attraverso il suo orientamento creativo e di alto livello, la sua selezione di mobili, oggetti decorativi e la competenza lungimirante dei suoi partner. MAISON & OBJET accoglierà i partecipanti a Parigi dal 6 al 10 settembre 2019, nel cuore della principale regione economica europea con 52 milioni di mq di uffici1, e pioniera nell’aver reinventato l’area di lavoro con circa 7.700 start-up2, 216 incubators e 171 spazi di coworking3.

I 2/3 degli architetti e degli stylist che visitano MAISON&OBJET sono già coinvolti in progetti di design di uffici, e lo rendono il naturale terreno di caccia per le soluzioni decorative volte a soddisfare questi nuovi spazi multifunzionali. Il potenziale è ulteriormente rafforzato dalla presenza dell’85% tra le più grandi aziende francesi che, ispirate alla tendenza del co-working, attualmente impiegano il 41%4 del loro ambiente ufficio in aree di lavoro comuni.

A settembre, MAISON&OBJET punterà i riflettori su un tema completamente nuovo: WORK! unendo l’intero settore

I migliori arredi per l’ufficio e l’attuale ambiente di lavoro saranno esposti in una zona dedicata di circa 1000 mq e accompagnati da uno speciale percorso WORK! che individuerà tutti gli espositori che offrono soluzioni progettuali legate all’ufficio. Nuove emozionanti scoperte sul tema, curate da Chantal Hamaide e interpretate da Philippe Boisselier, saranno rappresentate in una delle aree “What’s New”, mettendo in luce una selezione dei numerosi arredi, oggetti e accessori che possono contribuire ad aumentare la personalità di un ambiente di lavoro.

Questa edizione presenterà anche un programma di conferenze dedicato al WORK! e presentato da esperti del settore, offrirà in particolare la possibilità di scoprire progetti esempio con un accento internazionale. Gli incontri riuniranno i principali attori della ricerca di soluzioni e progettazione di uffici e li metteranno faccia a faccia con produttori e designer, per tutta la durata della manifestazione. Ultimo ma non meno importante, il Designer of the Year di questa edizione presenterà la sua visione da architetto allestendo un’area che sarà focalizzata sull’interazione: un’esperienza coinvolgente che metterà in risalto i nuovi spazi sociali di lavoro di oggi.

Una grande opportunità per il settore della decorazione e del lifestyle che MAISON & OBJET ha scelto di mettere in risalto in questa edizione e che continuerà a svilupparsi al fine di diventare rapidamente una piattaforma go-to per chiunque stia allestendo nuovi ambienti di lavoro.

 In altre parole, è un WORK! in progress

 Fonti :

  1. investparisregion.eu – 2. www.myfrenchstartup.com
  2. www.parisregionstartups.fr – 4.www.lareclame.fr

www.maison-objet.com