Prendono forma i temi principali della più importante esposizione in Italia nel campo dell’edilizia e dell’architettura, che si fa anche parte attiva per un rilancio del settore. 

La manifestazione sarà centrata sulla Qualità dell’abitare. Questo tema portante sarà declinato da una parte sviluppando gli aspetti che riguardano la rigenerazione urbana ed infrastrutturale mentre dall’altra il focus sarà sui must dell’abitare contemporaneo: comfort, sicurezza, sostenibilità, innovazione e design. 

Milano, 25 ottobre, 2018. MADE expo, la più grande manifestazione internazionale in Italia per il mondo delle costruzioni e dell’architettura con l’offerta specializzata di quattro saloni, più di 1.000 espositori e 100.000 visitatori nel 2017, ha consolidato i temi centrali della prossima edizione che si terrà a Fiera Milano-Rho dal 13 al 16 marzo 2019.

MADE expo intende essere una piattaforma di dialogo per tutti gli attori della filiera per contribuire al rilancio del settore delle costruzioni in un contesto di mercato che rimane complesso.

Per questo il tema al centro dei lavori della nona edizione di MADE expo sarà la “Qualità dell’abitare”, un argomento che verrà declinato secondo due direttrici sinergiche. Da una parte si affronteranno gli aspetti che riguardano la rigenerazione urbana e infrastrutturale, elementi che sono alla base anche di una maggiore coesione sociale. Dall’altra le parole chiave sono collegate all’evoluzione degli stili di vita contemporanei che vedono emergere particolare sensibilità nei confronti di Comfort, Sicurezza, Sostenibilità e Innovazione, assi di sviluppo ad esempio oggi nel mondo dei serramenti e dell’involucro.

MADE expo sta lavorando per dedicare un importante convegno al tema della rigenerazione delle infrastrutture coinvolgendo i massimi rappresentanti istituzionali e i referenti delle principali associazioni delle costruzioni e dei materiali. Particolare attenzione verrà poi dedicata al tema della sismica, strettamente correlata alla messa in sicurezza del territorio, che vede ancora in corso l’impegno per la ricostruzione delle aree terremotate di Marche e Abruzzo.

Marzo 2019 sarà anche il momento giusto per testare gli effetti della prevista proroga fino alla fine dell’anno prossimo del Bonus Fiscale per incentivare ristrutturazioni e efficientamento energetico dell’involucro contenuta nel Documento programmatico di bilancio del 2019, andando inoltre ad affrontare gli aspetti normativi in costante evoluzione che condizioneranno il settore.

“Stiamo incontrando riscontri molto positivi da parte delle aziende che confortano le nostre aspettative di realizzare una Fiera attraente e partecipata. Intendiamo anche rappresentare un “acceleratore di idee” consolidando il nostro ruolo di casa comune di tutti i settori connessi alla nostra filiera in vista di un rilancio dell’edilizia. Per questo stiamo coinvolgendo tutti i protagonisti del mondo delle costruzioni, da ANCE a tutte le associazioni che rappresentano settori specifici”, ha dichiarato Massimo Buccilli, Presidente di MADE expo.

I convegni e workshop di MADE expo, sotto il cappello di Build Smart, saranno appunto dedicati Comfort, Sicurezza, Sostenibilità e Innovazione in cui si darà voce a tutte le soluzioni e i materiali in una logica di integrazione. Verrà affrontato l’impatto della rivoluzione digitale sulla filiera edile in termini di ritmi, modalità e processi e sarà inoltre dato spazio all’Off-site & Digital Engineering, un nuovo modello di business che intende integrare in logica collaborativa le diverse fasi della costruzione.

L’innovazione sarà rappresentata a MADE expo anche da iniziative concrete: in collaborazione con FederlegnoArredo, ANCE Lombardia e Federcostruzioni, vincitori del bando Lombardia 5.0 “SMART LIVING”, porteranno all’esposizione un programma di convegni sul tema “CONSTRUCTION & DESIGN 4.0”, che includerà tra le altre una ricerca commissionata da ANCE a Carlo Ratti Associati.

Sul fronte del design e dell’eccellenza tecnologica, MADE expo si distingue anche per essere una vetrina del meglio del Made in Italy nell’architettura e nell’interior design. Per suggerire ispirazioni e suggestioni legate a questo mondo, l’edizione 2019 ospiterà in esclusiva una mostra evento realizzata in collaborazione con Elle Decor e gli architetti Calvi&Brambilla. Il concorso internazionale di Architettura Archmarathon Selections contribuirà inoltre, mettendo in competizione 30 studi internazionali e nazionali, a far emergere i migliori progetti in 13 categorie.

Per diffondere all’estero la conoscenza di MADE expo e delle sue eccellenze, nell’ambito di una consolidata sinergia con ICE Agenzia, la collaborazione si estenderà a una campagna promozionale in Europa e in altri Paesi chiave ed all’accoglienza di più di 150 prescrittori e buyer selezionati da tutto il mondo.

Uno dei temi caratterizzanti della prossima edizione dell’esposizione sarà anche l’ospitalità, con particolare riferimento a quella di alta gamma, un segmento che gode di un momento particolarmente vivace. Si prevede infatti che il valore degli investimenti in immobili ricettivi a fine 2018 supererà la ragguardevole soglia dei 3 miliardi di Euro per raggiungere i 3,2 miliardi l’anno prossimo (fonte: Scenari immobiliari). MADE expo affronterà questo argomento con una serie di appuntamenti che abbracceranno la prospettiva del mercato, dei temi di tendenze/architettura e dei temi gestionali in collaborazione con Confindustria Alberghi, Hotel Rewind, la stessa Elle Decor e altre realtà associative e di settore.

A conferma della volontà di voler essere un “acceleratore di idee” – oltre che una esposizione di eccellenze – MADE sarà premium partner del Fidec, il Forum italiano delle costruzioni, in programma a Milano il prossimo 21 novembre. Organizzato dall’ANCE nazionale, il Fidec vuole essere una piattaforma di dialogo con tutti i soggetti che si interfacciano nel comparto edile.

MADE expo 2019. Il vero peccato è non esserci! 

MADE expo, la cui nona edizione si terrà a Marzo 2019 a Fiera Milano Rho, è la principale fiera del settore architettura e costruzioni in Italia con più di 1000 espositori e 100.000 visitatori professionali. La fiera è organizzata da MADE eventi srl, ed è promossa da FederlegnoArredo ed Unicmi.

www.madeexpo.it