Ampie presentazioni e novità

Hannover. Dal 27 al 31 maggio saranno in mostra ancora una volta ad Hannover, in occasione di LIGNA, prodotti, impianti, soluzioni e idee per l’industria della lavorazione e del trattamento del legno. Al centro dell’attenzione ci saranno tecnologie del futuro, digitalizzazione, interconnessione e automatizzazione. Solo a LIGNA vengono proposti insieme tecnologia forestale e industria della prima e della seconda lavorazione del legno, assicurando una completa visione d’insieme dell’intero cluster del settore. All’industria della prima lavorazione – primo anello della catena del valore del legno – viene attribuito un particolare valore a LIGNA. Il programma prevede pertanto, oltre alle numerose novità degli espositori, anche conferenze e eventi di networking. Anche il tema dell’automatizzazione e digitalizzazione acquista sempre più importanza nell’industria della prima lavorazione, rappresentata nei padiglioni 25, 26, 27, nell’area scoperta e nei padiglioncini.

L’industria della seconda lavorazione propone impianti digitalizzati, come quelli che si potranno vedere presso lo stand di Michael Weinig AG nel padiglione 27. Ai visitatori sarà presentata una linea di produzione complessa, costituita da otto elementi concatenati in azione. Nelle dimostrazioni che si terranno ogni giorno verrà illustrato l’intero processo di trattamento – dalla materia prima al prodotto finito – facendo uso di tecnologia robotizzata e di tecnologie di scansione.

Wood Industry Summit

All’insegna del tema conduttore “Access to Resources and Technology”, il cluster del settore forestale e del legno sarà presente al “Wood Industry Summit” (padiglione 26) con una collettiva dedicata a tecnologia forestale e prima lavorazione del legno e con un forum di conferenze specialistiche. Nella loro cornice si tratteranno temi quali digitalizzazione del cluster, ottimizzazione dell’intera catena del valore foresta-legno-logistica, tutela delle risorse naturali da danni biotici e abiotici, processi per la raccolta del legno rispettosi del clima e dell’ambiente. Sui vari temi prenderanno la parola noti esperti internazionali.

Tra gli espositori del Wood Industry Summit figurano l’azienda danese Aerovit A/S, che presenterà i suoi soffiatori di fuliggine per caldaie e scambiatori di calore; il Centro tedesco di competenza e informazione su Foresta e Legno (KIWUH), che si occupa della sicurezza dell’approvvigionamento di legno grezzo di conifere sullo sfondo del cambiamento climatico; GKD – GEBR. KUFFERATH AG, leader di mercato nel campo dei tessuti industriali in metallo e materia plastica e nei rivestimenti trasparenti per facciate; l’azienda spagnola GMV Aerospace and Defense, S.A.U.; il Centro russo di promozione dell’export della regione di Kirov; l’azienda francese Stif; la slovena STROJPLAST Semic d.o.o., che produce linee interamente automatizzate per il confezionamento di pellet; l’azienda finlandese Ponsse, produttore leader mondiale di macchine forestali.

Giovedì 30 maggio l’Associazione federale dell’industria tedesca del legno e delle segherie (DeSH) presenterà al Wood Industry Summit, dalle 14.00 alle 17.00, una serie di incontri sulla falegnameria del futuro dal titolo “Presentazione di startup. Un progetto di ‘Carta per il Legno 2.0’”. Keynote-Speaker e moderatore dell’evento sarà Mathias Haas, noto osservatore di tendenze. Per informazioni più dettagliate sul programma: www.ligna.de/de/wis.

Padiglioncino degli imprenditori P 33 – KWF presenta il futuro

La Commissione di controllo dei lavori boschivi e della tecnica forestale (KWF) organizzerà sotto il Tetto Expo una presentazione speciale dedicata alla tecnologia forestale, creando un’occasione d’incontro unica per il settore. In collaborazione con il Consorzio dei contoterzisti forestali della Bassa Sassonia (AfL Niedersachsen e.V.) e con l’Ente Foreste della Bassa Sassonia, rappresentato dal Centro di formazione forestale (NFBz) del Land, il KWF affronterà e approfondirà in modo neutrale, nel padiglioncino 33, temi di grande importanza per gli operatori forestali. Tra questi temi figurano Economia forestale & Industria del legno 4.0, accumulatori, cunei meccanici di abbattimento comandati a distanza, catena del flusso dati forestale. Nell’area sotto il Tetto Expo verranno inoltre presentati nuovi metodi per la misurazione dei tronchi e si terranno dimostrazioni sul tema “Disastro forestale – Catena del soccorso”. Sarà presente anche DOLL Fahrzeugbau GmbH con i suoi veicoli di nuovo tipo per il trasporto del legname, completi di cabina di guida sollevabile e reclinabile. Per il programma completo dell’iniziativa: www.kwf-online.de .

Padiglioncino 32 – Cluster Foresta & Legno

Il cluster del settore Foresta e Legno si presenterà, sotto il Tetto Expo, nel padiglioncino 32. Oltre all’Ente Foreste della Bassa Sassonia, a Bruno Reimann & Co. KG e all’editrice specializzata DRW-Verlag, parteciperà anche una collettiva di aziende e istituzioni della Bassa Sassonia, tra le quali: Associazione dei proprietari forestali della Bassa Sassonia, Associazione Forestale Tedesca (DFV), PEFC Deutschland e.V. con il programma per il riconoscimento dei sistemi di certificazione forestale, l’editrice specializzata tedesca Deutscher Landwirtschaftsverlag (dlv), il Gruppo di lavoro delle Associazioni tedesche dei proprietari forestali (AGDW – Die Waldeigentümer), la Camera dell’Agricoltura della Bassa Sassonia (LWK), Il Centro di Competenza 3N della Bassa Sassonia per le materie prime rigenerabili e il Politecnico di Braunschweig.

Cluster del settore forestale e del legno della Renania Settentrionale-Vestfalia MAKING MORE OUT OF WOOD

Industria 4.0 per il cluster del bosco e del legno – è questo lo slogan con il quale il “Centro di competenza Bosco e Legno 4.0” presenterà a LIGNA, nel padiglioncino della Renania Settentrionale-Vestfalia sotto il Tetto Expo, conoscenze e visioni degli Smart Forest Lab. Il Centro di competenza proporrà, in collaborazione con il cluster del Land, il primo prototipo di Smart Forest Lab. I visitatori avranno così modo di valutare il potenziale che le tecnologie di Industria 4.0 offrono all’economia forestale – con riferimento a diverse catene del valore – e farsi un’idea delle molteplici possibilità legate al loro impiego. Passando in rassegna la presentazione, gli addetti ai lavori si renderanno conto dell’importante supporto che potranno avere in futuro dall’interconnessione degli asset e dalla disponibilità sul posto, in tempo reale, di tutte le informazioni importanti.

Oltre che alla tecnologia, il Centro di Competenza attribuisce particolare importanza anche ai vantaggi che essa offre alle persone. Attraverso il visore HoloLens, il lavoratore forestale potrà avere ad esempio, dalla macchina con la quale lavora, informazioni sull’ambiente che lo circonda e avvertenze in caso di pericolo, oppure potrà misurare i tronchi delle piante direttamente sul posto attraverso la realtà aumentata e consultare informazioni aggiornate su prezzi e assortimenti per un’ulteriore ottimizzazione del suo lavoro.

Area dimostrativa per la tecnologia forestale

Anche quest’anno è previsto nell’area scoperta uno spazio per le dimostrazioni di tecnologia forestale. Qui verrà data dimostrazione dal vivo, commentata da spiegazioni di esperti, di moderni macchinari in funzione e di nuovi sviluppi. L’area dimostrativa, gestita in collaborazione con il KWF, sarà collocata con i suoi viali tematici nel cuore dello spazio assegnato al Campionato dei lavori forestali e proporrà ogni giorno più presentazioni – ad esempio il progetto “Debarking Head”, relativo ad harvester attrezzati che lavorano e contemporaneamente scortecciano il legname. Saranno inoltre proposte dimostrazioni di segherie mobili e grossi macchinari per la raccolta e per la logistica del legname.

Linea legna da ardere: dall’albero al combustibile

La presentazione speciale “Linea legna da ardere”, legata al tema “Energia dal legno”, evidenzierà l’importanza delle energie rinnovabili ottenute dal biocombustibile legno. La Camera dell’agricoltura della Bassa Sassonia illustrerà nell’area scoperta, di fronte al Tetto EXPO, attraverso la linea “Dall’albero al combustibile”, le fasi della lavorazione e dell’utilizzo della legna da ardere. Verranno presentate soluzioni che consentono di rispettare i severi valori limite della Legge federale tedesca sul controllo delle emissioni. Istituzioni neutrali come il Network per le materie prime rigenerabili (3N) e la Camera dell’agricoltura della Bassa Sassonia saranno a disposizione per offrire informazioni e consulenza in materia.

Campionato tedesco dei lavori forestali

La14a edizione di questo atteso appuntamento verrà organizzata dal 28 al 30 maggio 2019 nell’area scoperta di LIGNA in collaborazione con l’Associazione tedesca del Campionato dei lavori forestali (VWMD). Circa 100 partecipanti si misureranno in cinque discipline – Taglio di abbattimento, Cambio della catena, Taglio combinato, Taglio di precisione e Sramatura – per stabilire nuovi record di resistenza, di abilità e di padronanza delle macchine. Al centro dell’attenzione delle gare ci sarà l’abilità nell’uso della motosega. I membri della giuria di fronte alla quale i concorrenti dovranno dimostrare il livello della loro preparazione, valuteranno sicurezza, precisione e velocità nello svolgimento delle singole discipline.

Giornata dei proprietari forestali

La Giornata dei proprietari forestali sarà dedicata ai temi della sostenibilità, dell’innovazione e del senso di responsabilità per la proprietà. Per la prima volta i proprietari saranno presenti a LIGNA per un’intera giornata: mercoledì 29 maggio. Il Gruppo di lavoro delle Associazioni tedesche dei proprietari forestali (AGDW – Die Waldeigentümer) e l’Associazione dei silvicoltori della Bassa Sassonia organizzeranno per l’occasione una visita guidata della fiera, un “Knowledge Café” e una serata di beneficenza. La visita alla fiera si propone di dare ai partecipanti un impulso per la loro attività e per la loro crescita professionale. Durante il percorso, verranno pertanto presentate alle nuove leve del settore e a futuri lavoratori autonomi cinque aziende particolarmente apprezzate per le loro novità tecnologiche e le loro idee innovative. Nell’ambito del “Knowledge Café”, invece, alcuni esperti affronteranno temi attuali quali: effetti del cambiamento climatico sul bosco e utilizzo di tipi di piante resistenti al clima, richiamo esercitato dalle aziende forestali e dalle associazioni sugli specialisti, digitalizzazione dell’economia forestale e impiego di nuove tecnologie (droni, foto aeree, mappatura delle piante, ecc.). Discuteranno inoltre dei pericoli di infestazione e dell’utilizzo di pesticidi. Tra i relatori figurano Ute Seeling, Direttrice Generale della Commissione di controllo dei lavori boschivi e della tecnica forestale (KWF); Frank Setzer, della Scuola superiore di Erfurt; Jens Dittrich, di LogBuch GmbH; Karsten Spinner, Direttore della Divisione commerciale Economia forestale di AGDW, e Guido Schwichtenberg, Esperto climatico di AGDW.

Serata forestale di beneficenza

La Serata Forestale internazionale in calendario per il 29 maggio è mirata a favorire lo scambio di idee e il confronto con moltiplicatori ed esperti tedeschi ed esteri. La serata si terrà all’insegna dello slogan “Economia forestale – Dare forma al futuro!”, coniato tenendo conto dei danni agli alberi provocati dal vento, della piaga degli scarafaggi nelle cortecce e del rimboschimento. Il discorso di apertura sarà tenuto da Barbara Otte-Kinast, Ministro della Bassa Sassonia per l’alimentazione, l’agricoltura e la tutela dei consumatori. Durante questa serata, organizzata in collaborazione con il KWF, verrà assegnato dalla Qualifizierungsfonds Forstwirtschaft e.V., come è tradizione, il Premio Hans-Jürgen-Narjes-Preis, che prevede una dotazione di 2.500 euro a riconoscimento dell’impegno e delle iniziative di formazione e aggiornamento nel campo delle aziende di servizi forestali.

Incontro LIGNA sulle foreste

Anche nel 2019 viene riproposto l’incontro sulle foreste che Consorzio dei contoterzisti forestali (AfL) della Bassa Sassonia e Deutsche Messe hanno organizzato per la prima volta nel 2017 come punto d’incontro centrale per il nertworking e per un confronto qualificato tra operatori interessati alla tecnologia forestale e operatori in rete. L’incontro avrà luogo sotto il Tetto EXPO direttamente di fronte al padiglioncino 33.

13° Campionato della Bassa Sassonia per i conducenti di macchine forestali e 4a Coppa per le donne conducenti

Tra i motivi di richiamo dell’area scoperta ci saranno anche il Campionato dei conducenti di macchine forestali e la Coppa per le donne conducenti, che giovedì 30 maggio offriranno uno spettacolo di altissima padronanza delle macchine, di vivace competizione sportiva e di sicuro divertimento. L’appuntamento è proposto e organizzato da AfL Bassa Sassonia con il supporto di Deutsche Messe.

Messa a dimora di una pianta

È tradizione che durante LIGNA avvenga la messa a dimora di una pianta. Il Comitato Espositori di LIGNA e gli organizzatori della manifestazione – l’Associazione costruttori macchine per la lavorazione del legno interna a VDMA di Francoforte e Deutsche Messe – pianteranno pertanto insieme venerdì 31 maggio la “Pianta del 2019”: un olmo ciliato (Ulmus laevis), sponsorizzato quest’anno dall’Associazione tedesca dei vivai di piante arboree.

Per altre informazioni su LIGNA, sul calendario degli eventi collaterali, sui tour guidati per i visitatori, su format speciali e su novità che riguardano la fiera: www.ligna.de.

LIGNA

LIGNA è la fiera leader mondiale delle macchine, degli impianti e degli utensili per la lavorazione e per il trattamento del legno. Rappresenta l’intera catena del valore che va dalla tecnica forestale e dalla produzione di materiali a base legno alla tecnologia per la finitura delle superfici, a macchine e impianti per l’industria del mobile e per l’artigianato del legno. LIGNA si tiene ad Hannover negli anni dispari, nel 2019 dal 27 al 31 maggio. I temi centrali dell’edizione di quest’anno sono “Integrated Woodworking – Customized Solutions”, “Smart Surface Technology” e “Access to Resources and Technology”. Altri eventi del network LIGNA Shows Worldwide sono Magna Expo Mueblera Industrial a Città del Messico e LIGNA.Conference in Cina. Per maggiori informazioni https://www.ligna.de/.

Deutsche Messe AG

Deutsche Messe è un organizzatore leader mondiale di fiere di beni di investimento allestite sia in Germania sia sui mercati esteri. Con un fatturato di 356 milioni di euro nel 2017, è uno dei cinque maggiori enti fieristici tedeschi. Il suo portafoglio eventi comprende fiere leader internazionali come (in ordine rigorosamente alfabetico) didacta (istruzione), DOMOTEX (tappeti e pavimentazioni), HANNOVER MESSE (tecnologie industriali), INTERSCHUTZ (servizi antincendio e di soccorso, protezione civile e sicurezza), LABVOLUTION (tecnologia per i laboratori) e LIGNA (macchine, impianti e utensili per la lavorazione e per il trattamento del legno). Altre fiere specializzate – ad esempio parts2clean (pulizia delle parti) o SurfaceTechnology (tecnologia delle superfici) – vengono organizzate da Deutsche Messe in altre location tedesche. Il quartiere fieristico di Hannover ospita inoltre con regolarità manifestazioni di altri organizzatori che sono fiere leader nei settori di loro pertinenza: AGRITECHNICA (tecnologia agricola) e EuroTier (zootecnia), entrambe organizzate dalla Società Agricola Tedesca (DLG); EMO (macchine utensili), organizzata dall’Associazione dei costruttori tedeschi di macchine utensili (VDW); EuroBLECH (lavorazione della lamiera), organizzata da Mack Brooks; IAA Veicoli commerciali e industriali (trasporto, logistica, mobilità), organizzata dall’Associazione tedesca dell’industria automobilistica (VDA). Del portafoglio eventi Deutsche Messe fanno parte anche manifestazioni che si svolgono in Australia, Canada, Cina, Indonesia, Italia, Messico, Russia, Singapore, Thailandia, Turchia, USA e che appartengono ai settori Automotive, ICT & Digital Business, Manufacturing & Processing Industries, Energy & Logistics, Metal Processing. Con oltre 1.200 addetti e 58 sales partner, Deutsche Messe è presente in circa 100 Paesi.

www.ligna.de