Grazie all’acquisizione integrale della Woodways, gli USA divengono il primo mercato del Gruppo Zordan.

Il Gruppo Zordan promuove un piano di sviluppo negli Stati Uniti, il cui primo step è la presenza diretta con l’acquisizione di una sede produttiva strategica per il mercato del mono-brand del lusso.

Alfredo Zordan- Direttore Commerciale Gruppo Zordan

E’ stata ufficializzata ieri l’acquisizione integrale dell’azienda americana Woodways – che produce arredi su misura in Michigan – da parte della Zordan di Vicenza, noto e storico player nella produzione di arredamento per i negozi monomarca dei più qualificati brand del settore lusso, in Italia e nel mondo (da Bulgari a Ferragamo, Karl Lagerfeld e Van Cleef & Arpels).

L’operazione – del valore di 2.285.000 $ (3.235.000 $ considerando anche l’acquisto dell’immobile aziendale) – si è conclusa a seguito di un percorso a tre fasi che, a partire dal 2015, ha visto il Gruppo Zordan acquisire quote societarie sempre più elevate, divenendo oggi proprietario unico della Woodways.

“L’obiettivo di questa operazione – afferma il Direttore Commerciale del Gruppo Alfredo Zordanè offrire un supporto strategico diretto, tempestivo, e mirato a tutte le aziende del mercato del mono-brand del lusso che vogliano espandersi negli USA e in particolare nel Nord America, avvalendosi della nostra competenza. Oltre ad essere una sede produttiva, la Woodways è infatti dotata di un service altamente qualificato nonché dedicato ai progetti destinati agli USA, in grado di proporre pianificazioni, programmi di manutenzione e after sales.” “Questa scelta – prosegue il Direttore Commerciale – ci ha convinti anche in termini di sostenibilità, valore a cui la nostra azienda è legata sin dagli esordi e verso il quale già abbiamo iniziato a sensibilizzare anche l’operato della Woodways: produrre in loco consentirà, data la vicinanza geografica, un più ridotto impatto ambientale.”

Woodways

“In Michigan – puntualizza Alfredo Zordan – vengono realizzati elementi ad elevato contenuto di falegnameria per i quali abbiamo raggiunto gli elevati standard qualitativi richiesti dalla nostra clientela. Nella sede italiana rimangono le lavorazioni più peculiari non solo in termini di falegnameria ma anche di carpenteria e tapezzeria. Riusciremo così a gestire i volumi, preservando e valorizzando al contempo il made in Italy.”

Costantemente tesa all’eccellenza, al fine di proporsi con un prodotto e un servizio superiore, la Zordan ha già avviato un percorso di contaminazione del know how che ha condotto le varie funzioni degli stabilimenti in Italia ed America ad incontrarsi, per un confronto diretto relativo alle best practice. Esempio di un nuovo modo di fare impresa – grazie a un efficace modello di business fondato da una parte su rigoroso controllo di gestione e dall’altra sui dettami dello humanistic management – la Zordan è stata (ancora nel 2016) una delle prime realtà in Italia ad esser divenute B CorpTM trasformandosi in società benefit, vale a dire impresa for profit che si prefigge volontariamente scopi di carattere sociale, sostenibilità e trasparenza. All’attivo, l’azienda ha attualmente 87 addetti (37 dei quali in Woodways) e ha concretizzato nel 2017 un volume d’affari di 18 milioni di $, con un Ebitda di 2 milioni di $ e un risultato netto di 1 milione di $.

Ad oggi, la Zordan è tra l’altro l’unica realtà italiana, attiva nel settore del retail per il lusso, a disporre di una sede produttiva in territorio americano.

“L’impegno profuso nel mercato degli USA è stato considerevole già lo scorso anno, ad acquisizione non ancora terminata – continua Alfredo Zordan: il fatturato relativo all’America ha infatti costituito il 60% del fatturato totale del Gruppo, ammontando a 11 milioni di $. Nei prossimi anni svilupperemo ulteriormente il nostro business negli Stati Uniti. Forti di questa visione, abbiamo acquisito anche il terreno adiacente all’attuale Woodways, per il quale stiamo già progettando la realizzazione di un nuovo edificio che possa concretamente sostenere l’espansione della nostra attività.” “Infine – conclude il Direttore Commerciale – nel nostro iter di crescita prevediamo di ottenere la certificazione B CorpTM anche per la Woodways.”

www.zordan1965.com