La collezione Offline di Sciuker rende protagonista di ogni ambiente la luce, sempre più elemento di stile all’interno del living.

Da oltre 25 anni Sciuker progetta finestre naturali in legno alluminio e in legno vetro strutturale dal design ecosostenibile e Made in Italy. La passione per l’artigianalità e il design italiano, la continua ricerca di innovazione tecnologica per la massima efficienza energetica delle finestre e l’impiego di legno proveniente solo da foreste certificate PEFC e FSC, nel pieno rispetto del territorio e della biodiversità, permettono all’azienda di portare avanti l’ideale di sostenibilità che da sempre la guida: salvaguardare il Pianeta e migliorare la vita delle persone, una finestra alla volta.

La finestra si è trasformata da semplice filtro interno/esterno ad elemento collaborante con l’involucro per l’efficienza energetica e oggetto di design ecosostenibile. Sono queste le linee guida sintetizzate da Sciuker nella collezione Offline, il primo sistema in legno multilamellare di soli 36 mm per alzanti scorrevoli e 48 mm per le finestre a battente, disponibile nelle versioni legno alluminio e legno vetro strutturale.

La riduzione del profilo si traduce in un oggetto quasi etereo, subordinato al valore della luce, che genera una dimensione di continuità con l’esterno, anche grazie al telaio integrato nella muratura (hidden frame).

Con Offline la luce penetra e permea ogni ambiente dell’abitare. L’anta sembra aver subito una fusione da parte di quest’ultima, che l’ha spinta verso l’interno dell’ambiente, restituendo una totale continuità con l’esterno. Più profondità che altezza per l’anta di soli 36 mm per gli alzanti scorrevoli e 48 mm per le finestre e portefinestre a battente, con un nodo centrale di soli 72 mm nella soluzione a due ante. Un design rigoroso che si avvale del legno e delle sue peculiarità per coniugare la percezione visiva a quella materica. La collezione Offline esprime maggiormente la sua personalità quando il contesto prevede la contemporanea presenza di alzanti e finestre, creando un effetto coordinato che conferisce carattere all’arredamento.

L’stinto progettuale rappresenta per Sciuker la particolare sensibilità e capacità di recepire le tendenze e interpretare il mercato, progettando soluzioni che coniugano il valore architettonico del serramento con l’esigenza energetica in chiave ecosostenibile. Tutto si concentra nello Sciuker Lab, il laboratorio delle idee dove la ricerca e lo sviluppo si concretizzano e dove convergono gli sforzi tecnologici ed estetici di ingegneri e designer.

L’evoluzione del serramento in legno alluminio e legno vetro strutturale si materializza per Sciuker nel sistema Minimal Frame, che rende essenziali le dimensioni del telaio sfruttando al massimo le peculiarità termoisolanti del vetro. Tutto questo è possibile solo grazie all’impiego di prodotti naturali ed evoluti come il legno multilamellare, un materiale strutturale composto da 96 lamelle e dotato di una maggiore resistenza meccanica (il doppio rispetto ai legni in massello) che conferisce una grande stabilità e indeformabilità, presupposti indispensabili per ottenere serramenti con ridottissima altezza dell’anta.

Per maggiori informazioni sulla collezione Offline: www.sciuker.it/offline