Italian Contract 4 Hospitality Design (IC4HD) rinnova, per il nono anno consecutivo, l’appuntamento a Hospitality Design Expo – HD Expo, che si tiene a Las Vegas dal 15 al 17 maggio 2019, con 14 aziende per la 28a edizione della manifestazione. 

Italian Contract 4 Hospitality Design è il brand di Lanari Associates che dal 2011 coordina e organizza la partecipazione di aziende italiane selezionate alle più importanti manifestazioni del settore contract sui mercati internazionali – in particolare quello statunitense. Con IC4HD le aziende hanno la possibilità di esporre all’interno di spazi di grande visibilità, godere dei benefici di un ampio programma di promozione on e off line dedicato, partecipare ad attività collaterali finalizzate a massimizzare il risultato dell’investimento, oltre ovviamente ad essere assistite nella preparazione e organizzazione dell’evento. 

Le 14 aziende selezionate quest’anno sono: Ceramiche Caesar, Ceramiche Marca Corona, Cooperativa Ceramica d’Imola, Impatia, Indel B, Lea Ceramiche, Lealpell, Loloey, Marmi Faedo, Pedrali, Potocco, Slide, Talenti e Varaschin. Dall’arredamento per interni ed esterni, ai tappeti e moquette, ai rivestimenti in pelle; dai minibar al marmo per pavimenti e rivestimenti, fino al comparto ceramica. 

Hospitality Design Exposition & Conference è la fiera principale per i professionisti del settore hospitality, contract e design. L’edizione 2018 ha registrato la presenza di 12.500 visitatori (+5% rispetto al 2017) provenienti da oltre 40 paesi, tra cui designer, architetti, buyer di importanti catene alberghiere tra cui Best Western International Inc, Hilton Hotels, Hyatt Hotels, Mandarin Oriental 

Tre giorni di ispirazione e appuntamenti che, grazie alla presenza di 12500 visitatori, 870 espositori e alle numerose conferenze ed eventi speciali, assicurano ottime opportunità di business e di networking. I mercati internazionali apprezzano da sempre il design e la qualità delle produzioni Made in Italy. Per gli USA, le previsioni dell’export italiano nel 2019 mostrano percentuali in continua crescita, sia per il settore residenziale sia per il contract/hospitality. 

Per IC4HD il mercato americano ha i numeri per rimanere una meta privilegiata per le aziende italiane: alla fine del 2018, gli analisti di Lodging Econometrics segnalavano che il totale dei progetti nella pipeline è in crescita del 7%. In aumento anche il numero delle costruzioni in fase iniziale di pianificazione con un record di 1.723 progetti/199.326 camere (+14% per i progetti e +12% per le camere). Le strutture che dovrebbero partire nei prossimi 12 mesi ammontano a 2.153 progetti/255.083 camere; i progetti attualmente in costruzione sono 1.654 per un totale di 215.047 camere, il numero più alto dal 2008. 

www.ic4hd.com