Export prosegue la crescita della produzione a marchio FITOK +1% di legno sottoposto a trattamenti fitosanitari nel 3° trimestre del 2018

Nonostante la flessione delle esportazioni extra UE, la produzione di imballaggi a marchio FITOK destinati ai mercati mondiali resta stabile con oltre 620 mila m3 di legno trattato tra luglio e settembre. “Uno scenario rassicurante che delinea un quadro generale consolidato” spiega Daniela Frattoloni, Coordinatrice del Comitato Tecnico FITOK

La produzione a marchio FITOK nel terzo trimestre 2018 si è mantenuta positiva nonostante il calo delle esportazioni italiane del 3,7% verso i paesi extra UE che ha caratterizzato lo scorso settembre, secondo i dati ISTAT. Come evidenziano i numeri forniti da Conlegno, Consorzio servizi legno sughero che ricopre il ruolo di Soggetto Gestore in Italia del Marchio IPPC/FAO per l’ISPM n. 15 attraverso il Comitato Tecnico FITOK, nel periodo considerato si osserva un incremento lieve ma stabile dell’1% rispetto al terzo trimestre del 2017. Con la produzione di 621.480 m3 di legno trattato, si conferma il trend positivo che ha caratterizzato l’andamento del settore nel corso del 2018.

“I numeri, sommati al semestre precedente, parlano di una crescita complessiva del 5%, con 2.041.360 m3 di imballaggi in legno sottoposto a trattamenti fitosanitari. “Uno scenario rassicurante che delinea un quadro generale consolidato – afferma Daniela Frattoloni, Coordinatrice del Comitato Tecnico FITOKIn un’economia mondiale dove la sicurezza, la qualità e l’affidabilità rappresentano valori imprescindibili, il marchio FITOK è un esempio virtuoso di logistica globale efficiente.”

Gli imballaggi prodotti dai soggetti 7.1, che eseguono il trattamento termico del legno, guidano l’incremento della produzione con un + 2%, pari a 403.441 m3. I volumi prodotti dai soggetti 7.2, che utilizzano legno semilavorato o semifinito già trattato in conformità all’ISPM n.15, presentano invece un calo del 2% con una produzione che si ferma a quota 218.039 m3, rispetto ai 223.961 m3 prodotti nello stesso periodo del 2017.

Considerando infine i tre trimestri 2018 rispetto al periodo gennaio-settembre 2017, registra un incremento significativo sia la produzione dei soggetti 7.2 con +6% pari a 734.262 m3, sia la produzione dei soggetti 7.1 con +5% pari a 1.307.098 m3.