Si è appena conclusa un’edizione straordinaria di CIFF che, con il maggior numero di espositori, visitatori ed eventi organizzati di sempre, l’evidente evoluzione nel design dei prodotti e la grande soddisfazione per gli affari conclusi, è lo specchio di una Cina in continua e rapidissima evoluzione che, sempre più attenta, cerca qualità, innovazione, contenuti e estrema concretezza.

4.344 espositori su una superficie di 760.000 mq e 297.759 visitatori specializzati dalla Cina e dal mondo. Questi sono i numeri che testimonianol’inconfutabile successo della 43^ edizione di CIFF.

Ma non solo! Dozzine di eventi di design e seminari sui vari aspetti del mercato hanno tratteggiato le nuove tendenze e sono stati fonte di ispirazione per progettisti e operatori commerciali; la presenza di oltre 60 famosi designer ha consentito una efficace interazione con il pubblico presente e fornito nuovi stimoli su come il design dei prodotti e degliambienti possa migliorare la qualità stessa della vita; l’alta professionalità degli operatori presenti, l’ottimo livello dei tantissimi nuovi prodotti presentati e la specializzazione dei settori in cui è stata organizzatal’area espositiva, ha dato vita a trattative commerciali estremamente proficue e soddisfacenti; il costante miglioramento dei servizi offerti da CIFF a visitatori ed espositori ha reso ulteriormente più agevole e piacevole l’esperienza fieristica di quest’anno.

E quindi abbiamo assistito ad una manifestazione fatta di stand sempre più curati e prodotti sempre più ricercati nei materiali e nei dettagli e perfettamente rispondenti alle richieste dei mercati locali e internazionali. Una manifestazione fatta di buyer provenienti da ogni parte del mondo sempre più attenti, concreti ed influenti, ma anche di innumerevoli interior designer interessati a trovare nuovi e più elevati standard di qualità sia perl’ambiente domestico che per l’ambiente di lavoro. Una manifestazione sempre più internazionale sia per quanto riguarda il crescente numero di visitatori e di espositori, che per trend e standard qualitativi.

L’edizione migliore di sempre, dove i corridoi e gli stand erano talmenteaffollati da non riuscire a volte a muoversi, dove alcuni espositori hanno dichiarato di aver sottoscritto in fiera ordini pari al 60% del loro fatturato annuale e altri di aver ricevuto ordini per 500 container di merce in soli 2 giorni.

Questa edizione ha confermato come CIFF sia la principale piattaforma di business in Asia e la fiera privilegiata per il lancio di nuovi prodotti: oltre il 90% degli espositori ha presentato nuove collezioni di design e una cinquantina di aziende hanno organizzato eventi per la presentazione delle novità.

Le 2 fasi della 43^ edizione di CIFF hanno rappresentato l’intera filiera dell’industria del mobile. Durante la prima fase, dal 18 al 21marzo, sono andate in scena l’arredamento per la casa, decorazioni e tessutiper l’arredamento e arredamento per l’outdoor e il tempo libero. La secondafase, dal 28 al 31 marzo è stata invece incentrata su mobili per ufficio e glispazi pubblici oltre che i macchinari, i materiali e i componenti per l’industriadel mobile. Design, personalizzazione, minimalismo, “mild-luxury” sono stati i principalitrend di CIFF Home Furniture che ha visto la presenza di numerosi brand creativi e importanti aziende internazionali. Oltre agli eventi Design Dream Show e Ten Parallel Spaces, e alle proposte di famosi designer tra cui Wen Hao, Zhu Xiaojie, Hou Zhengguang, Chen Xiangjing e Chai Xiaodong che hanno mostrato al mondo le tendenze del nuovo design cinese.

CIFF Homedecor & Hometextile ha messo in scena le migliori soluzioni per la decorazione di interni, i tessuti di arredamento, l’illuminazione decorativa, facendo anche un focus sull’importanza degli oggetti d’arte nell’ambiente domestico.

Le proposte accattivanti di CIFF Outdoor & Leisure hanno fatto sognaremomenti di vita all’aria aperta offrendo soluzioni per il giardino ecombinando la filosofia del tempo libero occidentale con quella orientale.

Oltre alle sedute e ai sistemi per l’ufficio, l’Office Show ha presentato le più innovative tendenze degli ambienti di lavoro contemporanei, sempre più informali e dal carattere domestico; oltre a dare grande spazio agli arredi per le strutture alberghiere e a quelle sanitarie e dedicate alla terza età. Per la prima volta è stato utilizzato l’attiguo Nan Feng International Convention& Exhibition Center in cui sono state presentate le soluzioni per gli uffici intelligenti.

CIFM/interzum guangzhou si è concentrato sul nuovo sviluppo della tecnologia intelligente nella produzione di mobili. Ha ospitato marchi di fama mondiale che hanno presentato soluzioni tecnologiche all’avanguardia fornendo una visione completa delle tendenze del settore manifatturiero globale.

Dopo il successo della 43^ edizione di CIFF Guangzhou, vi aspettiamo alla 44^ edizione di CIFF a Shanghai Hongqiao:
Dal 8 al 11 settembre 2019!