Biesse Group, multinazionale leader nella tecnologia per la lavorazione di legno, vetro, pietra, materiali tecnologici e metallo quotata al segmento STAR di Borsa Italiana- Milano, ha annunciato l’espansione della propria rete internazionale attraverso l’apertura di nuove sedi in Israele, Giappone e Brasile, che rafforzeranno la presenza in mercati considerati strategici. Il Gruppo ritiene che lo sviluppo della dimensione internazionale, insieme a investimenti tecnologici e organizzativi e a opportunità di crescita inorganica, saranno elementi indispensabili per il raggiungimento degli obiettivi futuri. Dalla fine degli anni’80 – con l’apertura della prima sede all’estero e gli Stati Uniti – a oggi, il processo di internazionalizzazione rappresenta uno dei cardini principali della strategia del gruppo. Presente con 39 sedi in Europa, Nord America, America Latina, Middle & Far East Asia, Oceania, il gruppo persegue il miglioramento continuo del servizio offerto ai propri clienti, caratterizzato da un’ampia capillarità e vicinanza territoriale. La presenza internazionale rappresenta inoltre un’opportunità di sviluppo professionale e di attrattività dei migliori talenti, nonché di arricchimento culturale per tutte le risorse del gruppo. “L’internazionalizzazione è uno dei principali driver che da sempre guida lo sviluppo del nostro Gruppo e oggi, con l’85% circa del fatturato consolidato realizzato all’estero, non potrebbe essere altrimenti – ha dichiarato Roberto Selci, Amministratore Delegato di BiesseGroup. – La forte spinta verso una presenza sempre più globale ci ha permesso, negli anni, di distribuire i nostri prodotti e servizi nel mondo: le nostre sedi all’estero sono la chiave di volta per operare localmente in quei mercati che consideriamo strategici, nel pieno rispetto e valorizzazione delle specificità e delle culture locali”.

www.biessegroup.com