Perché il pensiero non si ferma anche quando tutto sembra immobile.

Dal 9 aprile al 12 maggio, sui canali di Cersaie TV, andranno in onda 11 episodi di “Small Talks”, una nuova iniziativa di Cersaie che nasce nel momento in cui, a causa della pandemia, il mondo intero ha dovuto rallentare. Il pensiero non si ferma però e l’attività continua a casa di ciascuno di noi.

Così Cersaie, una fiera che per la sua natura internazionale ha da sempre abbattuto le distanze fra le persone che, da tutto il mondo, si danno appuntamento a Bologna ogni anno, supera i limiti imposti dal lockdown raggiungendo con “Small Talks” diversi architetti nelle loro case divenute studi temporanei o nei loro ateliers momentaneamente vuoti, in cui continuano a produrre idee e progetti, per poi metterli in contatto virtuale con il suo pubblico e con tutti coloro che accetteranno l’invito.

In compagnia di ProViaggi Architettura, Cersaie rende visita agli architetti alle prese – come noi tutti – con l’isolamento e il confinamento, collegandosi con i seguenti studi: TAMassociatiAtelier(s) Alfonso Femia AF517, asv3 officina di architettura,Labics, Bricolo, FalsarellaDiverserighestudio, Werner Tscholl, Iotti + Pavarani ArchitettiOrizzontaleMAP studio, CZA – Cino Zucchi Architetti.

Continua a seguire le nostre iniziative sul sito www.cersaie.it e sui canali social di FacebookInstagramTwitterLinkedin e YouTube.