Damast, azienda da 20 anni specializzata in doccetteria, ha partecipato a SIA Guest di Rimini, la manifestazione italiana di riferimento per il settore dell’hotellerie e dell’ospitalità.

Dalle docce a mano più tradizionali a quelle minimal fino alle novità filo muro ad ingombro ridotto; soffioni a parete, a muro e da incasso a soffitto; pannelli doccia – ideali anche per ristrutturazioni – che in un’unica soluzione integrata offrono funzionalità evolute e diverse tipologie di getti; docce da esterno, resistenti e adatte ad ambienti outdoor, e ancora un’ampia scelta di accessori, rivolti a ogni utente senza limite di età e condizione fisica. La proposta dell’azienda comprende soluzioni concrete per la sala da bagno degli hotel e più in generale di tutte le strutture ricettive, che fanno dell’ospitalità il loro valore aggiunto: catene alberghiere, appartamenti, bed&breakfast, residence, resort e centri benessere.

L’attenzione quest’anno è stata dedicata, in particolare, a due soluzioni per la doccia che aiutano il progettista a valorizzare l’ambiente bagno in caso di interventi di ristrutturazione: il braccio doccia a parete LYBRA, che si sviluppa in altezza anziché protendersi semplicemente verso l’esterno, molto utile in caso di ristrutturazioni alberghiere se l’uscita dell’acqua risulta più bassa dello standard, senza dimenticare che il raccordo a muro e quello al soffione sono completamente ispezionabili. Le caratteristiche di CONCEPT sono ingombro ridotto, ergonomia e funzionalità : si tratta di un vero e proprio sistema integrato nato da un’asta rettangolare piatta, pensata per offrire minimo ingombro tra il muro e l’asta stessa, quasi a scomparsa, e la cui altezza può essere personalizzata in caso di esigenze particolari.

LYBRA, braccio doccia soffione RELAX-20Q

www.damast.it