L’edizione di gennaio (12-15/2023) di Domotex sarà caratterizzata da installazioni creative, presentazioni di prodotti sostenibili e un programma di conferenze entusiasmante. “Siamo lieti di poter finalmente offrire di nuovo una DOMOTEX ricca di eventi e innovativa dopo così tanto tempo. A gennaio, i visitatori potranno contare su nuovi format e punti di contatto, oltre che su numerose ispirazioni e informazioni in tutte le aree espositive”, spiega Sonia Wedell-Castellano, Global Director di DOMOTEX.

I temi della sostenibilità e dell’economia circolare sono il filo conduttore della conferenza DOMOTEX ON STAGE, che si svolgerà nel padiglione 23, all’interno dell’area espositiva speciale The Green Collection.

I nuovi Mood Spaces di DOMOTEX saranno un’entusiasmante fonte di ispirazione per rivenditori e interior designer. Progettate da cinque architetti d’interni internazionali, le installazioni rappresenteranno le ultime tendenze dell’arredamento e rifletteranno l’interazione tra i rivestimenti per pavimenti e l’interior design. Nello spirito dei concept store, le installazioni mostreranno come le combinazioni di prodotti possano formare un mondo coerente.

Il corso di design tessile della Staatliche Akademie der Bildenden Künste di Stoccarda esporrà gli oggetti del progetto ‘Boden Schätze’. Oltre alla grande libertà tecnica, la sostenibilità gioca un ruolo essenziale in questo progetto. Gli studenti affrontano anche questioni riguardanti l’estetica, il design (contemporaneo), la consapevolezza ambientale, la praticità e i limiti dei rivestimenti tessili per pavimenti. La mostra mostrerà le singole fasi del processo, dalla progettazione allo sviluppo del modello fino ai tappeti veri e propri. I tappeti finali sono stati prodotti dall’azienda TISCA in collaborazione con gli studenti.

www.domotex.de