Il nuovo Hotel Morfeo di Milano, recentemente riaperto al pubblico e la cui ristrutturazione è stata curata da WiP Architetti, è un landmark che rinnova totalmente l’immagine di quello che era il vecchio Hotel Accademia anni ‘80. WiP Architetti, società di professionisti altamente qualificati nella progettazione architettonica, urbanistica, ingegneristica, ha creato il concept, progettato e diretto l’intera ristrutturazione dell’edificio. La struttura, che si sviluppa su una superficie di circa 2.800 mq su 8 livelli, è dotata di 62 camere oltre a 2 suites. Due piani di oltre 600 mq sono adibiti ad ospitare la reception, il ristorante, i servizi, le sale congressi ed una palestra per rispondere alle esigenze di ciascun ospite garantendo sempre il massimo comfort. “Questo è stato il lavoro ‘di fino’ di WiP Architetti: ritrovare il filo d’Arianna dell’ospitalità mescolando pulizia formale e sogno, spazio domestico e business, design contemporaneo ed eclettismo scenografico. Quindi uno spazio meticciato, un luogo di incontro di culture. L’approccio di WiP è innanzitutto quello di mettersi in ascolto, capire il racconto dei clienti sorrentini e trasformarlo nella linearità essenziale del razionalismo lombardo”, commenta l’architetto Marco Splendore, Responsabile dell’Area Concept Design. È stata attivata una felice collaborazione e un nutrimento reciproco di sguardi; ad esempio, all’ingresso il classico bancone della reception diventa un tavolo, dove ci si conosce e ci si riconosce come viaggiatori, senza distanze, sosta per i viaggiatori che percorrono i luoghi delle città, per trovare finalmente un momento di quiete e di cordialità; la testiera dei letti è sempre più importante e diventa una paratia monumentale: la dimensione di una rinnovata normalità. Meno frenesia e più gusto del vivere, abbinando eleganza, qualità ed efficienza. Il mestiere del progettista è stato nel cogliere i segni dei tempi e farli diventare una casa, una stanza, uno spazio; e qui, poter dormire e sognare sereni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

www.wiparchitetti.com