BMI Wierer, marchio di BMI Italia, azienda di riferimento nel settore dei tetti a falde e delle coperture piane, partecipa alla realizzazione di Lilelo: un modello di ecolodge, che suggerisce un nuovo concept di vacanza all’insegna del comfort e del rispetto ambientale. Una rivoluzione per il glamping, l’ultimo trend del mondo travelling per vivere un’esperienza immersiva nella natura. Progettato dall’architetto Marco Lavit – fondatore dello studio parigino Atelier Lavit – e situato tra le suggestive colline del Monferrato, nei pressi dell’incantevole borgo di Grezzano Badoglio, Little Leisure Lodge è il complesso di innovative micro-architetture sostenibili per il campeggio di lusso, che si fonde armoniosamente con il paesaggio naturale circostante, divenendone un’ideale estensione. Contraddistinta da un profilo geometrico rigoroso, la struttura in legno dei lodge si ispira al mito della capanna primitiva e assume così una straordinaria valenza architettonica e al contempo simbolica, favorendo attraverso l’utilizzo di legno e materiali eco-compatibili, l’immersione nella natura e il dialogo tra interno ed esterno garantendo massima privacy. Si è scelto di posare sull’assito in osb che chiude e protegge il materiale isolante, la membrana Divoroll Biolaytec, prodotta da BMI Wierer, che costituisce la pelle dell’edificio, gestisce l’eventuale condensa che può formarsi e consente l’evotraspirazione del sistema. Su questa è stata poi posizionata una lamiera a sostegno della listellatura minuta e fitta posta in orizzontale, visibile sia dall’interno che dall’esterno. Divoroll Biolaytec è la prima membrana sottotegola dotata di certificazione ecologica Bio Analytic. Composta fino all’87% da materiali naturali e rinnovabili, questa membrana impermeabilizzante – che si adatta perfettamente a qualsiasi materiale, incluso il legno – è realizzata in bio-polietilene a base di fibra di canna da zucchero che la rende riciclabile al 100%.

 

 

 

 

 

 

bmigroup.com/it