Alla presenza della senatrice Erika Stefani – Ministro agli Affari Regionali e alle Autonomie, del Dottor Luciano Vescovi – Presidente di Confindustria Vicenza, e di altre autorità, Margraf ha ufficialmente inaugurato il nuovo polo logistico industriale ‘Area Margraf’, in cui l’azienda vicentina ha il più grande showroom, in Italia, di marmo.

Su un’area complessiva di 162.490 mq, a Gambellara (VI), posta in una posizione strategica, lungo l’autostrada A4, tra Milano, Venezia, all’uscita del casello di Montebello, sono esposte più di 50.000 lastre di materiali diversi, dai pregiati marmi ai graniti, dagli onici alle pietre naturali, fino a una selezione di materiali tecnici (lastre in ceramica, quarzo, etc…).

Risultato di un progetto di riqualificazione dell’ex Area Perlini e di sviluppo occupazionale dell’intera provincia di Vicenza, fortemente voluto da Silvio Xompero, Presidente Margraf, Area Margraf include anche altre aziende – Ebara, Diquigiovanni e Perlini Machinery – e, a breve, un ristorante bistrot dotato di avveniristiche sale riunioni e svetta l’Arcolitico, un’opera del designer Raffaello Galiotto dalle dimensioni monumentali.

Si tratta di un arco parabolico sperimentale, alto 14,5 metri, in Fior di Pesco Carnico – marmo di cui Margraf possiede l’unica cava esistente al mondo – progettato a computer con avveniristici software parametrici e lavorato esclusivamente a taglio con l’impiego di un telaio a filo, a controllo numerico.