L’azienda ottiene la UNI EN ISO 9001:2015 che definisce i nuovi standard della qualità d’impresa obbligatori a partire dal 2018. Sarà certificabile solo chi potrà dimostrare la sostenibilità della propria offerta produttiva.

Verinlegno Spa chiude il 2017 fregiandosi della certificazione UNI EN ISO 9001:2015. I rilievi svolti dagli ispettori di TÜV ITALIA, presente da trent’anni nel nostro paese, parte del gruppo TÜV SÜD, fondato nel 1866 e operante oggi in più di 60 Stati, si sono conclusi con la piena approvazione: luce verde su tutta la linea. L’impresa di Massa e Cozzile, che ha fatto della qualità a 360 ° un proprio elemento portante, vede riconosciuta su carta l’eccellenza della propria impostazione.Il certificato è un riconoscimento che ne migliora l’immagine e che garantisce, nel tempo, qualità ed efficienza della filiera interna. La UNI EN ISO 9001:2015 testimonia che la Verinlegno, attraverso un sistema integrato di procedure in materia di qualità, ambiente, sicurezza e salute sui luoghi di lavoro,è dentro un percorso “sano”, in grado di migliorare in maniera continuativa le prestazioni interne e, proprio in virtù di questo, anche la soddisfazione dei clienti.

Nella riunione di chiusura, a conclusione dei due giorni di audit, l’ente certificatore, uno dei più prestigiosi al mondo, ha voluto precisare, come punto di forza, l’alto valore delle procedure di controllo della qualità dei prodotti finiti attuate dall’azienda.

Il documento fotografa quindi il valore di Verinlegno, la rende ancora più trasparente ed apre nuove opportunità di mercato ai più alti livelli. Da sottolineare come la UNI EN ISO 9001:2015 sia lo standard al quale dovranno uniformarsi entro il 2018 tutte le aziende che hanno già ottenuto o che ambiscono a ottenere la Certificazione di Qualità. I requisiti della norma si applicano a tutti i processi aziendali, dalla produzione al commerciale, dalla manutenzione alla gestione degli acquisti. La ISO 9001 certifica la qualità imprenditoriale e rappresenta una garanzia di affidabilità per tutte le figure che hanno rapporti con l’azienda: clienti, fornitori, dipendenti o collaboratori. Occorrono quindi una gestione efficiente, strutture idonee e competenze adeguate per la loro gestione.

La UNI EN ISO 9001:2015 è innovativa rispetto alle precedenti perché mette al centro la capacità di gestione dei rischi e l’analisi del contesto interno ed esterno da parte della Direzione Aziendale.

Per meritare la UNI EN ISO 9001:2015, la Verinlegno ha predisposto un sistema di gestione integrato, fondamentale per ottenere certificazioni come la ISO14001 (ambientale) e la ISO45001 (salute e della sicurezza sul lavoro). Potremmo dire, semplificando, che Verinlegno Spa ha già in pancia, di fatto, il 90% del percorso per questi nuovi possibili traguardi. E’ il frutto di un cammino virtuoso che negli ultimi cinque anni ha visto la rielaborazione e la conseguente attivazione e costante controllo di circa 70 nuove procedure nei più vari ambiti e reparti, tanto per dare un’idea del grande lavoro di squadra necessario, della garanzia di qualità e della prospettiva di eccellenza in cui opera la Verinlegno.