Fiera Milano-Rho, 8-12 maggio – Hall 2

Anche quest’anno SCM, leader nelle tecnologie per la seconda lavorazione del legno, sarà protagonista a Xylexpo, la cui 26a edizione si terrà a Fiera Milano-Rho dall’8 al 12 maggio 2018.

Con un’area espositiva di oltre 3.000 mq, all’interno della Hall 2, il Gruppo riminese, forte di una crescita a doppia cifra negli ultimi due anni, sia come risultati globali che nel solo settore del legno, conferma il suo forte e decennale interesse nei confronti del mercato italiano ed europeo. Importanti e lungimiranti gli obiettivi che SCM ha in serbo per il 50° anniversario della fiera milanese e che avranno un forte impatto sullo sviluppo dell’intero settore. “Xylexpo sarà per SCM uno degli appuntamenti chiave a livello internazionale per presentare l’innovazione tecnologica ai massimi livelli – afferma Luigi De Vito, SCM Division and  Group Sales&Marketing  Director. – Disporre di sistemi produttivi affidabili, integrati e competitivi in un contesto economico in netta ripresa si dimostrerà strategico e determinante sia per i grandi gruppi industriali che per l’intera filiera. SCM è da sempre il partner solido e affidabile per l’intero settore delle tecnologie del legno, con questa chiara mission la nostra presenza si esprimerà attraverso la più ampia gamma di soluzioni in grado di lavorare ed interagire secondo le logiche Industry 4.0”.

La leadership di SCM nel settore è confermata dagli ottimi risultati conseguiti nel 2017. A fine anno il Gruppo riminese ha, infatti, registrato un fatturato di 650 milioni di euro, con un incremento a doppia cifra rispetto all’anno precedente sia in termini di fatturato che del portafoglio ordini anche del settore legno, ed un continuo aumento delle assunzioni, che hanno portato a superare complessivamente le 3.500 persone, operanti sia in Italia che all’Estero con 20 filiali.

 Strategica, in questa crescita inarrestabile di Scm, l’attività di ricerca e sviluppo che ha portato alla produzione di soluzioni tecnologiche industriali sempre più in grado di garantire il miglioramento della qualità, la riduzione dei costi e una maggiore efficienza grazie a processi flessibili e affidabili, offrendo un importante risparmio alle aziende clienti in manutenzione, spazio, tempo e costo del lavoro.

In linea con le richieste del mercato prosegue il progetto di innovazione intelligente di SCM, applicazione concreta del concetto di “Smart Manufacturing”. L’obiettivo è quello di agevolare il più possibile il cliente, dalla piccola falegnameria alla grande industria del legno, nella lavorazione sia del pannello che del massello, esaltando la creatività, riducendo e semplificando i tempi di lavorazione, facilitando il passaggio verso la “mass customization” ed elevando la competitività sui mercati.

“MAESTRO DIGITAL SYSTEMS”: LA RISPOSTA SCM CHE SEMPLIFICA IL LAVORO QUOTIDIANO AUMENTANDONE LE PRESTAZIONI

Da leader mondiale SCM si prepara a Xylexpo con la consapevolezza – grazie all’elevato livello tecnologico raggiunto – di poter presentare ai suoi clienti soluzioni applicabili di “Industria 4.0”. Alla fiera di Milano, nell’area dedicata al colosso riminese, saranno protagonisti i nuovi sistemi digitali ideati da SCM: prodotti e servizi resi possibili da una sempre più capillare raccolta e analisi di dati, che permettono un controllo della qualità e quantità della produzione – dallo sviluppo tecnologico e informatico delle singole macchine e della loro capacità di operare in celle e sistemi di celle.

In attesa di Xylexpo, alcune di queste soluzioni digitali all’avanguardia verranno presentate in anteprima all’evento Scm Digital Days, dal 25 al 27 gennaio 2018 presso l’Scm Technology Center, nella sede principale di Rimini recentemente rinnovata. Qui i clienti SCM provenienti da tutto il mondo potranno scoprire il Digital Hub, uno spazio di presentazione e condivisione dove saranno protagonisti il nuovo pannello operatore di ultima generazione, multi-funzione, wide-screen e multi-touch (Eye-M), l’innovativo sistema di assistenza e manutenzione remota con occhiali a realtà aumentata (Maestro Smartech), la potente Maestro Suite, sistema software completo per tutti i tipi e metodi di lavorazione, il sistema di simulazione Celle Integrate in Realtà Virtuale 3D (Maestro Xplore) e altre soluzioni digitali che perfezionano la relazione uomo-macchina semplificando e velocizzando sempre più i processi produttivi.

La gestione delle soluzioni tecnologiche attraverso il software è diventata con il tempo un aspetto fondamentale della produzione. Per questo motivo SCM ha effettuato ingenti investimenti nel settore per fornire ai suoi clienti prodotti all’avanguardia che si distinguono per la facilità di utilizzo, grazie ad un’interfaccia semplice ed intuitiva.

SCM presenterà a Xylexpo Maestro Datalink, la piattaforma di strumenti “Iot” (Internet of Things) altamente innovativi, in grado di consentire la raccolta di dati provenienti dalle macchine al fine di renderli disponibili alla successiva analisi. È il cuore del concetto di “smart factory” che si traduce in un sistema capace di monitorare e ottimizzare sempre di più i processi produttivi fino ad ottenere una manutenzione predittiva, che permette di anticipare eventuali manutenzioni straordinarie evitando così possibili tempi improduttivi. In attesa di Xylexpo, SCM presenterà in anteprima Maestro Datalink a Rimini durante gli Scm Digital Days.

Il forte investimento attuato da SCM nel settore del digitale è confermato dall’allestimento d’avanguardia che verrà attuato in occasione del prossimo Xylexpo e che già nell’edizione 2016 aveva conquistato il folto pubblico di professionisti partecipanti alla manifestazione. In uno stand innovativo e di grande impatto verrà riproposto anche quest’anno il sistema interattivo su grandi videowall (6×3,4 mt), per offrire una versione virtuale unica delle proprie tecnologie, riprodotte a grandezza reale e con straordinaria fedeltà, con inedite possibilità di interazione da parte dei visitatori.

TUTTE LE TECNOLOGIE PIÙ AVANZATE PER LA PRODUZIONE

CUSTOM E INTEGRATA

Nell’innovativo e multimediale spazio espositivo di SCM a Xylexpo saranno in funzione nuove soluzioni per ogni processo produttivo industriale, dal mobile alla nautica, dal serramento all’edilizia, e le più affidabili macchine per la falegnameria.

Per ogni lavorazione ed esigenza produttiva la tecnologia SCM rappresenta un’applicazione concreta dei concetti di “Industria 4.0” e di “mass customization”, con l’obiettivo di soddisfare i bisogni individuali del cliente, mantenendo i vantaggi della produzione industriale.

Le novità tecnologiche SCM abbracceranno tutta la gamma di soluzioni in mostra per il settore: dai centri di lavoro e foratura per il pannello ai centri di lavoro per il massello e l’edilizia in legno, dalle proposte per la bordatura e la squadra bordatura alla sezionatura, dalla levigatura alla finitura delle superfici, dall’assemblaggio al montaggio e alla pressatura, dalle soluzioni specifiche per il serramento a quelle per la squadratura-tenonatura e profilatura, automazione e movimentazione automatiche di primissimo livello, senza tralasciare la più ampia e ricercata collezione di macchine per la falegnameria artigiana.

Scm Group è leader mondiale nelle tecnologie per la lavorazione di una vasta gamma di materiali: legno, plastica, vetro, pietra, metallo, materiali compositi e nei componenti industriali. Le società del gruppo sono, in tutto il mondo, partner affidabili di affermate industrie che operano in vari settori merceologici: dall’industria del mobile all’edilizia, dall’automotive all’aerospaziale, dalla nautica alla lavorazione di materie plastiche.

Scm Group coordina, supporta e sviluppa un sistema di eccellenze industriali, articolato in 3 grandi poli produttivi altamente specializzati in Italia, con oltre 3.500 dipendenti e una presenza diretta nei cinque continenti.