Workplace 3.0: dall’omaggio architettonico a Gino Valle alle novità sviluppate con lo studio Metrica di Milano

Le novità che Fantoni ha presentato al Salone del mobile sono contenute in una scatola architettonica pensata come un omaggio a Gino Valle a 50 anni dall’inizio della collaborazione tra Fantoni e l’architetto che più profondamente ha segnato la storia dell’azienda friulana. Così, non si poteva non partire dal Monumento alla Resistenza di Udine, l’edificio emblema della pulizia architettonica e dell’uso razionale dei materiali che ha caratterizzato la vita professionale di Valle.

I contenuti invece parlano di continua ricerca: dalla collaborazione tra Fantoni e Metrica nasce Woods, un progetto cross contemporaneo e innovativo. Destinata al mercato contract, la collezione Woods possiede un forte grado di comfort e qualità estetica. Il legno, materiale naturale per eccellenza, entra dirompente nel mondo ufficio Fantoni.

Woods è un programma completo di tavoli che nasce dalla riflessione sui nuovi modi di lavorare e sui mutamenti dei luoghi ad esso deputati, offrendo una serie di moduli che vanno dalla postazione “focus” a quella condivisa, dalle aree meeting a quelle collaborative. Woods si compone di ampi tavoli meeting e direzionali, di scrivanie operative fisse e di postazioni regolabili in altezza. Una collezione che spazia dall’operativo al direzionale con una semplice alternanza tra piani e gambe e un gioco che mantiene omogeneità progettuale e layout multipli.

Un progetto innovativo che vede protagonista l’uso del legno massello nelle declinazioni faggio e rovere, materiale che da solo restituisce una percezione di naturalezza e comfort visivo che ben si coniuga con il comfort derivante dalle performance del tavolo utilizzabile anche in posizione eretta. La gamba, il cui disegno inclinato conferisce al tavolo un aspetto sobrio e al tempo stesso sofisticato, è costituita da due elementi cilindrici telescopici di cui uno in legno. Al suo interno è posizionato un meccanismo elettrico che permette un’agevole regolazione dell’altezza del piano. L’elettrificazione dei tavoli è sottopiano, mentre il modesty panel può essere accessoriato con porta-oggetti e dotato di ingresso usb per la ricarica dei vari device.

Lucio Quinzio Leonelli, President & Manging Partner di Metrica, parla della collaborazione tra le due realtà: “Crediamo che ciò che ha suscitato in Fantoni l’interesse a collaborare con Metrica sia stata inizialmente la design practice che ci contraddistingue e che garantisce sensibilità progettuale, competenza tecnica e innovazione tecnologica unite a visione del mercato e del consumatore finale.”

Prosegue Robin Rizzini, Chief Designer & Partner dello studio di progettazione:

“Disegnare per Fantoni è motivo di soddisfazione poiché rappresenta una realtà storica nel mondo dell’arredo per ufficio, il cui punto di forza è, tra gli altri, quello di una cultura familiare capace di focalizzarsi sul progetto con una metodologia all-round, che non perde di vista e considera essenziale ogni aspetto: dal concept alla prototipazione, produzione e comunicazione”.

Altra novità del Salone è un sistema parete: I-Wallflush nasce dall’idea di scardinare ulteriormente il concetto della storica parete I-wallspace come barriera fisica, visibile, con la volontà di minimizzare ulteriormente le ridondanze (giunzioni, sormonti, fermavetri, cerniere a vista) sia nella parete posizionata centralmente che in offset, e restituire al vetro la pura trasparenza. Sul concetto di Flush (a filo) ruota tutto il nuovo sistema, nessuna interruzione di profili a vista orizzontali o verticali, solo una continuità di scenario che priviliegia il layout degli spazi lavorativi. Garantire le migliori prestazioni meccaniche e acustiche (in isolamento) senza perdere di vista i tempi di montaggio è stata l’ulteriore sfida, oltre alla consueta integrazione vetro/4akustik (in fonoassorbimento) che favorisce anche l’ottimizzazione dei processi produttivi e di sfrido.

Acoustic Room è la soluzione alle esigenze di socializzazione e privacy dell’ambiente di lavoro. Sempre più spesso gli spazi operativi open richiedono aree meeting di piccole dimensioni o luoghi confinati per chi ha bisogno di privacy. Acoustic Room crea un’oasi acusticamente protetta all’interno di un ufficio open space o di un ambiente collettivo, per meeting o altre situazioni in cui si richiede una particolare privacy e concentrazione.

Un box in box composto da quattro moduli di diverse dimensioni (volume interno b240 x l240 x h240cm – b240 x l120 x h240cm – b300 x l300 x h240cm – b300 x l600 x h240cm) che definiscono isole all’interno di spazi ad alta frequentazione. Il modulo è costituito da pannelli fonoassorbenti 4akustik, prodotto ad alte prestazioni acustiche, e viene fornito con diversi livelli di personalizzazione, dalla soluzione più semplice a quella che prevede pavimento melamminico e parete vetrata.

Il tema dell’acustica si ritrova anche in parte della copertura dello spazio espositivo con Passepartout (arch. Eri Goshen), prodotto fonoassorbente che lavora sul concetto delle geometrie variabili favorendo la personalizzazione degli spazi e la creatività del progettista. Passepartout è un sistema modulare composto da pannelli di diverse dimensioni e tipologie di foratura o fresatura.

Tale sistema permette di organizzare gli spazi tra pannello e pannello, liberi da qualsiasi vincolo dimensionale, garantendo adeguata collocazione e facile accesso tanto dei pannelli fonoassorbenti quanto degli impianti di qualsiasi tipo e forma. I pannelli sono sospesi singolarmente mediante cavetti e l’ispezionabilità è garantita dalla presenza di moschettoni.

Il Gruppo Fantoni (azienda fondata da Achille Fantoni nel 1882) è leader nella realizzazione di mobili per ufficio, pareti divisorie ed attrezzate, pannelli MDF e truciolari, pavimenti melamminici e pannelli fonoassorbenti. Tutte le fasi del processo produttivo vengono svolte dal network di società che compongono il Gruppo e che operano sinergicamente per lo sviluppo del prodotto: dalla produzione dei materiali e dei semilavorati, alla progettazione di sistemi d’arredo ufficio innovativi ed ispirati ai più attuali principi del benessere e del design. Costituito da sette società – Fantoni Spa, La Con Spa, Lesonit (Slovenia), Novolegno Spa, Patt Spa, Spik Iverica (Serbia), Inter-Rail – il Gruppo Fantoni produce autonomamente resine, impregna la carta per la nobilitazione dei propri pannelli e, grazie alle centrali idroelettriche e agli impianti di cogenerazione, contribuisce notevolmente al proprio fabbisogno energetico.
Insignito dall’ADI nel 1998 del premio “Compasso d’Oro alla Carriera” per il design primario, il Gruppo Fantoni è diventato punto di riferimento nel suo settore, grazie all’intensa attività del Centro Ricerche: workshop, convegni e pubblicazioni sono gli esempi di un impegno che ne fanno un centro nevralgico di sperimentazione e ricerca.
Dal 1882, architettura, ricerca e total design hanno guidato la crescita aziendale e lo sviluppo di prodotti sempre più innovativi e al servizio del benessere della persona.