Luigi De Vito alla conferenza stampa Ligna conferma la forte internazionalizzazione dell’evento fieristico e una crescita significativa di visitatori dalla Germania per SCM.

Boom di interesse per la Cella Lean 4.0 di SCM e per l’integrazione avanzata guidata dal supervisore Maestro Watch.

Migliaia di clienti e visitatori business hanno affollato il bellissimo padiglione SCM, dove sono state presentate oltre sessanta soluzioni tecnologiche e la “Cella Lean 4.0” per la produzione industriale altamente automatizza.

Luigi De Vito, direttore della woodworking machinery division, alla conferenza stampa di chiusura di Ligna 2017

Rispetto all’edizione del 2015 sono aumentati esponenzialmente gli ordini, le trattative e i contatti. Una conferma della forte crescita del settore che, dopo i segnali positivi già registrati nel 2015, attraversa una fase di piena espansione.

SCM ha ricevuto l’onore di essere rappresentata da Luigi De Vito, direttore della Woodworking Machinery Division SCM e vicepresidente di Eumabois, alla conferenza stampa di chiusura.

Un riconoscimento all’importanza di SCM, leader mondiale del settore dagli anni ’60.

Nel suo saluto De Vito ha sottolineato l’internazionalizzazione sempre più marcata dell’evento. Scm è stata contattata da clienti di 60 diversi paesi, in rappresentanza di tutte le aree geografiche, allacciando nuove relazioni con paesi emergenti.

L’intervento di Luigi De Vito ha sottolineato l’importanza delle soluzioni tecnologiche Industria 4.0 per i futuri sviluppi dell’intero settore, “Le aziende sono già pronte per l’Industria 4.0. L’ampio ricorso alla robotica non deve essere inquadrato in una semplice ed errata equazione di risparmio sul costo del lavoro, ma va sviluppato in direzione di creare e formare occupazione sempre più qualificata. Nel nostro settore il lavoro dell’uomo non perderà mai la sua centralità.  L’utilizzo di tecnologie d’avanguardia permette alle nostre aziende di essere sempre più attrattive verso giovani qualificati, che rappresenteranno il futuro e che sono già perfettamente a loro agio con l’uso di queste nuove tecniche.”

Il mercato tedesco ha dimostrato tutta la sua forza e SCM ha riscontrato un aumento del 35% dei visitatori dalla Germania, attratti dalla tecnologia “made in Italy”.

Nel raffinato stand, dominato dai colori bianco e blu, Scm ha presentato una gamma di tecnologie per la lavorazione del legno di un’ampiezza che non ha visto paragoni a Ligna 2017.

Una gamma che va dalle macchine classiche per la produzione artigianale ai sistemi automatizzati per la produzione industriale.

Cella Lean 4.0

In particolare ha riscosso grande apprezzamento la “Cella Lean 4.0”, una soluzione integrata per la produzione flessibile, in grado di fornire un’applicazione concreta e possibile dei concetti di “Industria 4.0” e di “mass customization”. La soluzione presentata è completamente automatizzata, gestita dal software Maestro Watch, asservita da un robot antropomorfo dotato di un visore per il riconoscimento pezzi. La cella utilizza macchine di serie affidabili, performanti e facili da utilizzare e configurare. Il sistema agisce in automatico dal lancio della commessa ed è aperto ad ogni sistema operativo. La Cella è in grado di gestire, in automatico e con un solo operatore, tutte le fasi della lavorazione che partono dal pannello standard e giungono all’assemblaggio del mobile.

La Cella Lean 4.0 ha confermato le capacità della divisione engineering di SCM, il cui obiettivo è presentare soluzioni semplici e funzionali, che consentano di calcolare con esattezza flussi e tempi di lavoro, garantendo un ritorno dell’investimento rapido e certo.

Il padiglione di SCM è stato tra i più affollati dell’intero evento. La grande piazza – contrassegnata dal tavolo di 12 metri in kauri millenario di Riva1920, dedicato alla memoria degli eroi di Ground Zero, e dalla Scm Arena – è stata il fulcro dello stand. Una scelta simbolica che ha voluto rimarcare la piazza come luogo di incontro, discussione e trattativa tra gli uomini.

Nella Scm Arena si sono condivise conoscenze ed esperienze riguardanti la tecnologia per la lavorazione del legno e i vari trend tecnologici. Per quattro giorni, gli specialisti di Scm, insieme a clienti e relatori esterni si sono avvicendati in un serrato programma di interventi quotidiani.

Ligna ha chiuso i battenti con quasi 100mila visitatori e 2,8 milioni di contatti sulle varie piattaforme comunicative.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Cartella Stampa SCM dedicata a tutte le novità presentate a Ligna Hannover 2017 e una selezione di immagini sono disponibili nell’area press SCM:

www.scmgroup.com/press

 

 

 

 

Giugno 2017

 

Press Office

press@scmgroup.com
Communications – SCM Group
Gian Luca Fariselli – gianluca.fariselli@scmgroup.com – tel. +39 0541 700157