Dopo la pausa natalizia si sono collocati alcuni importanti appuntamenti che hanno dato la misura della vitalità del settore, rendendo questo inizio del 2018 una sequenza di novità.

Ferrari – mostra Pontedilegno

Pietro Ferrari ha partecipato in Triennale il 10 gennaio alla premiazione del progetto vincitore del concorso per la realizzazione di un nuovo centro termale a Pontedilegno. Per presentare il nuovo look di piazzale Europa, il Consorzio Pontedilegno – Tonale ha promosso la mostra “Acqua, luce, benessere”, che si è proposto da martedì 9 gennaio al pubblico (con ingresso gratuito) presso la prestigiosa cornice della Triennale di Milano. Il tema della mostra promossa dal Consorzio Pontedilegno-Tonale a compimento del Concorso ad inviti per il nuovo Centro termale e di benessere era l’architettura alpina contemporanea. Fino al 21 gennaio è stato possibile ammirare i risultati del concorso che ha visto protagonisti gli studi di fama internazionale: aMDL – Architetto Michele De Lucchi, Archea Associati, CZA Cino Zucchi Architetti, Lissoni Architettura e Substantial Architecture.

Ferrari – Pieces of Venice

Il giorno dopo, sempre in Triennale, ancora Pietro Ferrari ha seguito la presentazione dell’affascinante progetto Pieces of Venice: il   progetto, nato dall’intesa tra Luciano Marson, Karin Friebel e Luca Cerchier e dalla loro volontà di superare il concetto di design in senso stretto, per rendere la produzione artigianale funzionale al benessere del cliente, in “senso olistico” ovvero a partire dalla percezione tattile del materiale, allo stare bene in compagnia dell’oggetto e infine, nel comprendere a fondo le sue origini e il suo odierno utilizzo, sia esso nella sua forma naturale o trasformato. Pieces of Venice recupera i materiali riciclabili della Laguna di Venezia, li mantiene invariati oppure li trasforma radicalmente, per offrirli ad un pubblico amante del bello e attento al sociale. I principali destinatari di questo progetto innovativo appartengono a due differenti fasce sociali, che rappresentano l’inizio della vita e la maturità.

Ferrari – conferenza stampa Progetto Fuoco

Il 18 gennaio, Pietro Ferrari ha seguito la conferenza stampa di Progetto Fuoco a Milano. Dal 21 al 25 febbraio 2018 è infatti in calendario, nel quartiere fieristico di VeronaFiere, Progetto Fuoco, mostra internazionale di impianti e attrezzature per la produzione di calore ed energia della combustione di legna, giunta quest’anno all’undicesima edizione. Nell’ultima edizione del 2016 i visitatori sono stati oltre 70.000, 14.500 dei quali provenienti da 69 diversi Paesi del mondo. A riprova di una crescita esponenziale della manifestazione nel corso degli anni parlano i numeri: una superficie espositiva di 115.000 mq (a fronte degli 105.000 dell’edizione 2016, degli 85.000 dell’edizione 2014 e degli 11.000 del 1999), ad oggi quasi 800 espositori (vale a dire +5% rispetto al 2016; circa 300 esteri provenienti da 38 Paesi.

Ferrari – conferenza stampa Xylexpo

Il 23 gennaio 2018, Pietro Ferrari ha preso parte alla presentazione dell’edizione 2018 di Xylexpo. L’appuntamento di Xylexpo è quello di una manifestazione che, nelle ultime edizioni, ha recuperato positività e gradimento da parte di una audience internazionale di visitatori. L’edizione 2018 vede il ritorno del quarto padiglione per soddisfare all’incremento di spazio richiesto soprattutto dai grandi leader, italiani e tedeschi, presenti senza eccezione alla manifestazione.

Guidi-Pitti Filati

Ferrari-Pitti Filati

Il 24 gennaio, all’apertura di Pitti Filati, Beatrice Guidi e Pietro Ferrari erano a Firenze, presidiando dal proprio stand questo appuntamento che si è concluso alla Fortezza da Basso in un’atmosfera di fermento e concretezza tra gli stand, con compratori arrivati da oltre 50 paesi esteri, impegnati a scoprire le novità, la ricerca e le nuove tendenze espresse nelle collezioni delle filature protagoniste, e a fare campionature per la prossima stagione estiva 2019.   I dati di affluenza finale hanno fatto registrare una piccola ma significativa crescita dei buyer esteri – intorno all’1% – per un totale che ha superato ampiamente le 1.800 presenze; in leggero calo invece i numeri dei compratori italiani, di quasi il 2%.  Complessivamente il salone si è attestato ancora una volta su circa 4.350 compratori totali, uguagliando gli alti livelli raggiunti un anno fa (edizione che aveva visto una crescita del +2,5%).

Maritan – Roverplastik

Contemporaneamente, Sonia Maritan seguiva con il consueto impegno la giornata di approfondimento precedente a Klimahouse presso Roverplastik, per essere il giorno successivo, assieme a Gloria Zanoni alla manifestazione bolzanina. Il 25 gennaio anche Stefano Cervini e Pietro Ferrari raggiungevano il capoluogo altoatesino per una intensa giornata di distribuzione mirata delle testate Sistema Serramento e Struttura Legno.

Maritan-Cervini-Klimahouse

Zanoni-Ferrari-Klimahouse

La tredicesima edizione di Klimahouse, fiera internazionale per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia ha registrato la presenza di 460 aziende espositrici e il passaggio di 35.000 visitatori.

Ferrari-Scm Group

Oltre 2.500 alla presentazione dei Digital Days in Scm Group a Rimini a cui ha presenziato Pietro Ferrari.

Maritan-Bernasconi – Dollmar

Due visite hanno coinvolto prima Adello Negrini con Sonia Maritan e Pietro Ferrari alla DNC per raccontare la storia di un centro tecnologico di primo piano nel campo della verniciatura. Parlare con Andrè Bernasconi è ripercorrere il cammino dei prodotti vernicianti da un mondo di industrialismo noncurante dell’ambiente all’ecosostenibilità, attraverso un coraggioso ma concreato cammino  di ricerca.

Infine Pietro Ferrari e Beatrice Guidi da Renata Pompas per realizzare una presentazione del suo fondamentale libro sulla Fiber Art.

Negrini – Dolmar

Ferrari-Bernasconi – Dollmar

Ferrari-Pompas

Parlare con Renata Pompas di Fiber Art è, invece, avere uno sguardo d’insieme su un movimento artistico che in Italia ha trovato esiti di primo piano e mezzo secolo di fioritura con mille diverse sfaccettature e un comune denominatore materico e intellettuale di grande livello.

Guidi-Pompas