Lo sfondo dell’esclusiva opera firmata FRIUL MOSAIC è la splendida Venezia dove, tra palazzi rinascimentali e tipici canali è stata inaugurata la boutique della maison DOLCE & GABBANA. La location è lo storico e prestigioso Palazzo Torres, a due passi da Piazza San Marco, riportato agli antichi splendori dai due stilisti siciliani dopo un attento lavoro di restauro. L’obiettivo del progetto, che porta la firma dell’architetto americano Eric Carlson dello studio Carbondale, è stato celebrare gli ideali di cultura, storia, bellezza e unicità, tipici del capoluogo Veneto. Ottocento metri quadrati distribuiti su due piani e arredati nel pieno rispetto degli ambienti originali, caratterizzati da affreschi illuminati da lampadari in vetro di Murano, preziose tappezzerie damascate di seta, antiche boiserie e specchi barocchi.

Tre i mesi di lavoro durante i quali l’azienda friulana ha realizzato 350 metri quadrati di superfici in mosaico su disegno, seguendo le richieste della prestigiosa casa di alta moda. I pavimenti del pianterreno sono stati decorati con tessere di marmo di diversi colori, allineati con le tonalità cromatiche che caratterizzano ogni ambiente della boutique. La parete principale è stata interamente impreziosita da tessere di vetro con foglia d’oro 24 carati che disegnano un motivo a ventaglio. Di grande suggestione, infine, la sala dedicata alla gioielleria con pareti in mosaico ispirate al cielo stellato della Basilica di San Marco. Dall’abbigliamento agli accessori, dalla pelletteria all’area jewelry, la nuova boutique DOLCE & GABBANA è un inno al luxury style.

Il rivestimento musivo è il risultato di una produzione 100% Made in Italy e conferma la capacità di FRIUL MOSAIC di poter personalizzare ogni opera, rendendo possibile la creazione di ambienti unici e irripetibili. All’interno del laboratorio dell’azienda, infatti, i suoi artigiani mosaicisti tagliano le tessere a mano servendosi ancora della martellina, e realizzano così forme e mosaici dalla precisione sartoriale destinati a durare nel tempo. FRIUL MOSAIC è stata scelta anche grazie alla visione innovativa degli architetti Nespoli e Novara, incaricati da alcuni anni della direzione artistica dell’azienda friulana.

SALONE DEL MOBILE

17-22 aprile 2018 | Padiglione 22, Stand G20

Il tema principale del nuovo stand di FRIUL MOSAIC firmato Nespoli e Novara, per questo Salone del Mobile 2018, sarà un susseguirsi naturale di pareti in mosaico, unico elemento visibile dall’esterno dell’allestimento, che avvolgerà interamente gli spazi, connotandoli come fossero una scenografia teatrale. Protagonista la collezione TESSERE, un progetto d’eccezione disegnato da Luisa Bocchietto.

FUORISALONE

UNSEEN L’INVISTO 2.0 | _16 – 22 Aprile 2018 | 10.30 – 20.00 | STUDIO IL10 Via Andreani 3 CASA WWTS | 17-20 Aprile | PALAZZO DEI GIURECONSULTI Via dei Mercanti

All’interno di una storica villa nel cuore di Milano, nello STUDIO IL10 in Via Paolo Andreani 3, Friul Mosaic ha stabilito il suo spazio espositivo permanente, dove i prodotti sono protagonisti attivi della tecnologia e dell’industria artigianale. Proprio qui dal 16 al 22 di aprile sarà possibile vedere per la prima volta Mosartec, il progetto realizzato da FRIUL MOSAIC e creato da Alberto Apostoli, architetto e designer dall’esperienza internazionale. FRIUL MOSAIC sarà presente con un accento fresco e spiccatamente artistico, anche presso l’evento “Casa WWTS”, che si terrà al Palazzo dei Giureconsulti in Piazza dei Mercanti.