Food for Soul, la Onlus fondata dallo chef Massimo Bottura, ha aperto il Refettorio Felix, in occasione del London Food Month, il festival dedicato alla diversità culinaria britannica, che per tutto il mese di giugno animerà con eventi la città di Londra.

Nato dalla collaborazione con l’ente benefico londinese The Felix Project, il Refettorio Felix è stato inaugurato il 5 giugno e continuerà a lavorare anche dopo la chiusura del festival, avendo come obiettivo la lotta contro lo spreco alimentare, la fame e l’isolamento sociale.

Artemide sostiene questo significativo progetto di solidarietà illuminando la nuova mensa comunitaria, situata nello storico centro St Cuthbert. Gli ospiti del Refettorio saranno accolti da luci che esprimono grande qualità di manufacturing come Vigo, di David Chipperfield, e Miconos, di Ernesto Gismondi. Lampade dal grande valore estetico che si affiancano a prodotti innovativi nati da un’attenta ricerca tecnologica, come i proiettori Picto, luci estremamente versatili in grado di inserirsi perfettamente in questo spazio di condivisione e aperto alla generosità.

L’impegno di Artemide è ancora una volta testimonianza dell’impegno sociale di un’azienda che ha trasformato il modo di pensare la luce mettendo al centro di ogni suo progetto i bisogni dell’uomo.

Il Refettorio Felix va ad aggiungersi ad altri importanti progetti realizzati da Food for Soul tra cui il Refettorio Ambrosiano, nato a Milano in occasione di Expo 2015, dove Artemide con il suo progetto di illuminazione ha contribuito a rendere questo spazio accogliente e familiare.

Questi progetti, nei quali si fondono arte, design e bellezza, esprimono un approccio olistico al nutrimento, sia per il corpo che per l’anima, riportando un senso di dignità intorno alla tavola.

Sostenere il Refettorio Felix significa per Artemide condividere i contenuti di questo progetto, espressione di una visione umanistica, di valori etici e sociali.

Artemide Group
Fondata nel 1960 da Ernesto Gismondi, Artemide ha sede a Pregnana Milanese. I prodotti Artemide sono distribuiti in 98 diversi Paesi. Con cinque unità produttive in Italia, Francia, Ungheria e Canada, una vetreria e una struttura di Ricerca e Sviluppo supportata da laboratori di prototipazione e test all’avanguardia, il Gruppo Artemide impiega attualmente 750 dipendenti di cui 60 in attività di R&S, a conferma del ruolo portante dell’innovazione quale componente chiave per il suo successo. In ogni luce Artemide c’è l’energia di un’Azienda che crede e investe in ricerca e sviluppo, sostiene il Made in Italy, produce in Europa, con una reputation riconosciuta in tutto il mondo.

www.artemide.com